Una poesia contro la discriminazione, progetto “Nessuno Escluso”

sociale2CANNARA – Tutta l’esperienza formativa di ciascun essere umano è costantemente attraversata e costellata da continue presenze dell’ALTRO. Entrare in relazione con l’altro innegabilmente vuoi dire entrare in contatto con un’altra identità, cioè con qualcuno che è “diverso” da me.

Spesso però la “diversità” è vista in chiave negativa, come “minaccia” della propria identità e per questo la presenza del “diverso” frequentemente genera sentimenti di paura, ansia, sospetto. Se si riuscisse invece a percepire la “differenza” non come un limite alla comunicazione o un pericolo, ma come un “valore”, una “risorsa”, un “diritto”, l’incontro con l’altro potrebbe essere in certi casi anche scontro, ma non sarebbe mai discriminazione.

E l’educazione diventerebbe scoperta e affermazione della propria identità e, contemporaneamente, valorizzazione delle differenze. Sollecitati da tali motivazioni, nell’anno scolastico 2013/2014 il Comune di Cannara e l’Associazione di Promozione Sociale SONOXSONA, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Bettona-Cannara e l’Associazione CIDIS di Perugia, con il patrocinio della Fondazione Perugia 2019, hanno sostenuto e realizzato il progetto “Nessuno escluso”, finalizzato a promuovere la partecipazione e l’azione dei bambini contro la discriminazione.

Il percorso formativo ha visto coinvolti tutti gli studenti delle due classi V della scuola Primaria e delle due classi I della scuola secondaria di 1° grado dell’Istituto Comprensivo Bettona-Cannara nelle scuole del territorio di Cannara per un totale di circa 80 alunni. Il progetto, svoltosi da febbraio a maggio 2014 con un ciclo di 6 incontri tematici, ha avuto come obiettivo quello di valorizzare le differenze (di razza, di religione, di cultura, di abilità, di genere, ecc), lavorando sul superamento dell’omologazione e del pregiudizio e promuovendo il senso di solidarietà, accoglienza e cittadinanza attiva.

A completamento di tale percorso, gli studenti hanno partecipato ad un Concorso di Poesia sul valore della diversità. Il concorso ha previsto due sezioni di gara (Primaria e Secondaria di 1° grado) e ha visto coinvolti 72 studenti. A conclusione del progetto il prossimo 6 giugno alle ore 18,00 presso il “Giardino Fiorito” di Cannara, all’interno della manifestazione di fine anno scolastico della scuola Primaria di Cannara, si terrà la premiazione dei vincitori del Concorso. Saranno premiati i primi tre classificati di ogni sezione con libri di narrativa per ragazzi sui tema dell’accoglienza e dell’integrazione. A tutti i partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*