Perugia, Expo Emergenze, presenti i Vigili del Fuoco dell’Umbria

DSC_6555(umbriajournal.com) PERUGIA – I Vigili del Fuoco dell’Umbria sono presenti ad expo emergenze 2014 con un proprio stand e con altre attività: – organizzazione di un convegno ed un seminario; partecipazione ad altri convegni organizzati dalla Regione Umbria;
– realizzazione di uno stand espositivo con mezzi ed attrezzature VVF;
– esecuzione di alcune esercitazioni (SAF-NBCR-Cinofili e TAS).

Il seminario del giorno 11 aprile (15.30 – 19.00): “innovazione tecnologica per la gestione efficace del soccorso nell’emergenza sismica”, è organizzato dai VVF con il coinvolgimento dell’Università degli Studi Sapienza di Roma, di Venezia e di Perugia. In questo ambito saranno presentati i lavori effettuati da un gruppo di ricerca sul patrimonio edilizio del Comune di Sellano danneggiato dagli eventi sismici del 1997.

Si tratta di attività effettuate dai tecnici dell’Università di Roma e di Venezia con l’utilizzo di particolari supporti tecnologici compresi i “droni” utilizzati per effettuare puntuali rilievi fotografici e tecnici degli stessi edifici. Durante il convegno, negli spazi dell’area Demo saranno effettuate alcune simulazioni con l’impiego di queste apparecchiature. Nello stesso pomeriggio l’Ing. Michele Zappia in rappresentanza dei VVF dell’Umbria prenderà parte al seminario sui “lavori in quota” parlando della sicurezza degli operatori.

Nell’ambito dello stesso convegno, nell’area demo sarà svolta una esercitazione con l’impiego dei vigili del fuoco esperti in tecniche SAF (speleo alpino fluviali) con alcune manovre previste dai programmi periodici di addestramento e con la simulazione del soccorso ad un operatore rimasto bloccato sopra un tetto che sarà portato in sicurezza a terra con le specifiche tecniche SAF con l’impiego di una “teleferica” con la quale sarà portata a terra anche una speciale barella “tipo lecchese”; Nel padiglione n. 7 è presente uno stand ove sono esposti mezzi VF, attrezzature, materiali ed equipaggiamenti di impiego nelle attività di soccorso. Negli appositi espositori sono presenti alcune foto degli scenari incidentali e vengono proiettate, su appositi schermi, immagini con analoghi contenuti.

In questo ambito è anche presente personale dell’Associazione Nazionale VF che provvede a fornire indicazioni a quanti visitano lo stand sia sulle attività del Corpo nazionale VVF sia sulle modalità per evitare rischi in ambito domestico ed industriale. Nel cortile esterno è esposto un mezzo antincendi aeroportuale e sono presenti le strutture e le attrezzature che i vigili del fuoco possono impiegare in caso di calamità tra cui una “minilogistica”.

Nella mattinata di sabato si terrà un convegno sulla “ sicurezza antincendio nelle strutture sanitarie”, con il coinvolgimento degli Ordini e Collegi professionali dell’Area tecnica di Perugia e Terni. Nella stessa mattinata, nell’area demo si terrà una esercitazione NBCR (nucleare batteriologico chimico e radiologico) ipotizzando un rilascio doloso di sostanza sconosciuta in una attività pubblica densamente affollata con l’impiego della “squadra base VF” mettendo in pratica tutte quelle azioni tese a valutare “prima ed a distanza di sicurezza” la tipologia e l’estensione dello scenario predisponendo quanto necessario per le operazioni della “squadra specialistica NBCR”.

Domenica 13/4/2013 si terrà una esercitazione con l’impiego di unità cinofile e di personale esperto in tecniche TAS (topografia applicata al soccorso). Sarà effettuata la simulazione di una ricerca in superfice e sotto macerie con i cani in dotazione ai vigili del fuoco dell’Umbria. La loro posizione sul territorio sarà monitorata con l’uso di apposita strumentazione in grado di ricevere informazioni dalla radio e dai GPS in uso alle squadre di ricerca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*