Perugia, congresso nazionale del sindacato di Polizia

pansaAl via ieri a Perugia il quarto congresso nazionale del Silp-Cgil, il sindacato di polizia, che si concluderà oggi con il rinnovo degli organismi dirigenti.

Forte preoccupazione per contratti fermi e nuovi tagli in arrivo, con conseguente slancio all’unificazione delle forze di polizia (lo slogan del congresso è infatti “Unire le Forze”). Per Daniele Tissone, segretario nazionale Silp-Cgil, unificare può produrre “risparmi consistenti che si tradurrebbero in vantaggi per la comunità e gli stessi operatori della sicurezza”.

Assolutamente contrario invece il Capo della polizia Alessandro Pansa, presente ieri al congresso. “Si tratta – ha dichiarato Pansa – di un’operazione che, se da un lato può avere anche elementi di ragionevolezza, dall’altro lato ha degli effetti traumatici dal punto di vista della gestione. E non ce lo possiamo permettere”.

“Non è ancora cominciata – ha proseguito il Capo della polizia – la razionalizzazione della spesa. Porterà benefici e speriamo anche risparmi, ma non inciderà sulla sicurezza. Ci auguriamo soprattutto di poter avere una maggiore attenzione alle risorse umane che mettiamo quotidianamente in campo, per il tipo di lavoro che svolgono”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*