Montefalco, Profumo di Gemme, evento che coniuga enogastronomia e natura

profumo-di-gemmeMONTEFALCO – Prosegue fino a domenica 4 maggio nel centro storico della ringhiera dell’Umbria “Profumo di Gemme”, lo straordinario evento che coniuga l’enogastronomia con la suggestione dei luoghi, dove l’arte si confonde con la natura creando un binomio perfetto.

Un appuntamento dove gli appassionati del cibo di qualità potranno soddisfare i loro sensi con la grande Mostra mercato dei prodotti tipici, mentre gli amanti della natura potranno scoprire tante curiose novità con la Mostra mercato florovivaistico.

Tra le iniziative in programma anche due importanti appuntamenti: domani 3 maggio alle 10 al Teatro San Filippo Neri si apre la Mostra “Cultura e Territorio: mostre e conferenze su biologia, ecologia e coltivazione del tartufo come mezzo di diffusione della cultura nel territorio umbro” a cura del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia (dottoressa Domizia Donnini, dottor Leonardo Baciarelli Falini, Dottor Gian Maria Niccolò Benucci) e l’Università degli Studi di Roma “Sapienza” (Professoressa Paola Ballario).

Progetto per la Diffusione della Cultura Scientifica del MIUR, capofila Pro Loco di Fratta Todina (PG). Seguirà alle15.30 la conferenza su “Tartufi e piante tartufigene” e alle 16.30 la conferenza su “Orticoltura urbana: attuali tendenze”. Domani 4 maggio alle 15.30 in programma il seminario “I fiori di Bach” a cura del dottor Carlo Ameglio (Isola).

L’evento è stato organizzato dall’associazione “Clematis Le radici e le ali” con il patrocinio del Comune di Montefalco e la Regione Umbria e la collaborazione del Consorzio tutela vini di Montefalco e il patrocinio e la collaborazione del dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università degli studi Perugia. Info: 3383504802.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*