MAGIONE, CORALE POLIFONICA DI MAGIONE VISITA A SAN PROSPERO DI ROMAGNA

Corale a San Prospero
Corale a San Prospero
Corale a San Prospero

(umbriajournal.com) MAGIONE – Grande successo in trasferta per la Corale Polifonica di Magione che domenica 07 settembre u.s. si è recata in quel di San Prospero (Mo) per la fase finale del progetto “ Buona Novella ……per l’Emilia”, uno spettacolo musicale tratto dal capolavoro del grande F. de Andrè e finalizzato ad una raccolta fondi per le popolazioni emiliane colpite dal terremoto del 20-29 Maggio 2012.

«Sotto l’egida delle massime autorità regionali – ricorda il presidente della Corale magionese, Marco Cesarini -, Regione  Provincia e Comune di Magione che hanno concesso il proprio patrocinio, accompagnati dalle delegazioni della Consulta regionale della Protezione Civile e della Misericordia di Magione che furono parte attiva nei soccorsi immediati e successivi al sisma, con la presenza dell’assessore alla Cultura del Comune di Magione e di una delegazione del gruppo C.I.S.A di Magione, i cantori magionesi insieme all’Ensemble Flos Vocalis di Sinalunga con cui è stato condiviso il progetto, è stato proposto uno spettacolo molto apprezzato dai presenti. La regia dello spettacolo è stata di Sandro Stefanini mentre il maestro Gianni Bagnoli ha diretto i cori e l’ orchestra, formata quest’ultima da un ensemble molto affiatato di professionisti.»

«Il progetto – spiega il presidente- è stato concretizzato con l’acquisto di arredi esterni per una scuola materna, la cui sede è stata gravemente danneggiata dal sisma. Un doveroso ringraziamento è andato anche agli sponsor che hanno sostenuto le varie fasi del progetto, condividendo obiettivi e finalità. Alla fine di una bellissima e lunghissima giornata i presenti, salutato il vice sindaco di San Prospero Sauro Borghi,  abbiamo toccato con mano quanto sia necessaria e gratificante la solidarietà, fatta anche da piccoli gesti ma che trasmetta un potente segnale di aiuto  e di conforto.»

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*