Love film Festival a Perugia, Carlo Verdone ospite d’onore

Top secret i film, gli attori, gli ospiti e la giuria. Sarò tutto svelato alla conferenza stampa di Roma

Love film Festival a Perugia, Carlo Verdone ospite d'onore

Love film Festival a Perugia, Carlo Verdone ospite d’onore

da Stella Carnevali
Top secret i film, gli attori, gli ospiti e la giuria. Sarò tutto svelato alla conferenza stampa di Roma, tra un mese perché non bisogna essere provinciali.

“Per colmare il vuoto che c’è nel centro Italia con film che fanno incetta di David di Donatello. Piccolo il festival, ma ormai nazionale per rilanciare il territorio di Perugia. Per smetterla di essere provinciali e allargare i confini”. In sintesi questa la presentazione dell’organizzatore.
Film in proiezione, non si possono dire
Attori eventualmente presenti, idem
Personaggi che animano le serate, idem
Quanti sono i film, se italiani ed anche stranieri: top secret.
Una giuria accademica di cui non si possono fare i nomi

Al termine, condiscendente, il Corvi, come se calasse, al “vedo” della stampa, una scala reale annuncia che Carlo Verdone ci sarà nell’ultima serata.
E come se tradisse un segreto, annuncia per il 30 aprile un’anteprima alla villa Buitoni con serata di gala. Con tutti gli invitati del Festival.

Forse c’è anche il regista Paolo Genovese. “E una serata per un attore scomparso quest’anno. Si fanno nomi nella sala, ma nessuna conferma”.”
La sensazione non è di una grande trovata della comunicazione, peraltro molto usurata 50 anni fa.
Forse non sono ancora in grado di confermare date, presenze, personaggi. Perché dunque chiamare la stampa? A scrivere che?

Perché dire che a Roma sarà tutto svelato come se l’invito a partecipare fosse diretto ad un pubblico metropolitano, piuttosto che perugino. Giusto per non essere provinciali, appunto.
Nella sala Rossa del comune di Perugia a fare gli onori di casa, l’assessore allo sviluppo economico Michele Fioroni.

Con il suo benvenuto e la convinzione che molte iniziative, sebbene piccole, possano, in una città piena di stimoli come Perugia, raggiungere livelli nazionali.
La nota positiva è stata la presenza per l’Avis di Fabrizio Rasimelli: “Ho voluto che l’Associazione fosse presente dovunque c’è la città che si riunisce e si diverte. Per esserci di persona a raccontare l’importanza del dono”.

1 Trackback / Pingback

  1. La Madrina di Love Film Festival, l'attrice Federica Valtorta, a Perugia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*