INAUGURATA A PERUGIA LA MANIFESTAZIONE ‘IL PANE DELL’AMICIZIA’

un momento conviviale della manifestazione

un momento conviviale della manifestazione(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Ha preso il via a Perugia la terza edizione dell’evento ‘Il pane dell’amicizia’, dedicato ai prodotti da forno e all’artigianato artistico, in programma fino al giorno di Pasquetta, tra piazza Italia e corso Vannucci. “Un grande contenitore e una festa in cui vogliamo discutere su una serie di tematiche, oltre a divertirci. L’idea di averla portata all’esterno della Rocca Paolina, dove si svolgeva gli anni scorsi, mi sembra si sia rivelata da subito una scelta vincente”. A dichiararlo Marco Brilli, presidente di Farefacendo, l’associazione che insieme al Consorzio Perugia in centro e con la collaborazione, tra gli altri, di Promocamera della Camera di commercio di Perugia e di Slowfood Umbria, ha organizzato la manifestazione che è stata inaugurata venerdì 18 aprile. A tagliare il nastro insieme a Brilli e a Teodoro Amelia del consorzio, Giuseppe Lomurno, assessore allo sviluppo economico del Comune di Perugia, Sergio Mercuri, presidente di Promocamera, Giuseppe Capaccioni, vicepresidente di Confcommercio Perugia, e Carmen Leombruno, dirigente struttura organizzativa centro storico del Comune di Perugia. Circa 45 gli espositori di artigianato ed enogastronomia che animeranno il centro storico del capoluogo umbro, tutti i giorni, dalle 10.30 alle 20. “Attraverso il contributo di Slowfood – ha spiegato il presidente di Farefacendo – cercheremo di porre l’attenzione sulla qualità di alcuni frumenti e sullo sviluppo dell’utilizzo consapevole del pane”. Temi che verranno affrontati oltre che nel ‘Percorso del gusto – pane e companatico’ (tutti i giorni alle 12 e alle 18), anche, sabato mattina dalle 11, negli incontri con la Comunità dei forni di Collazzone e dell’Umbria in cui si spiegherà come si costruisce un forno a mattoni e terrà corsi cucina o nella conversazione sul lievito madre a cura dell’esperta di Slow Food Perugia, Simonetta Nanni. Eventi che lasceranno il posto, nel pomeriggio, al convegno sulla produzione dei cereali e legumi in Umbria, con Luca Panichi e Giordano Mainò, rispettivamente presidente di Coldiretti Perugia e produttore di cereali e legumi. Di prodotti da forno della tradizione umbra, invece, si parlerà nel contenitore di Promocamera, ‘Di forno in forno’, con l’intervento, lunedì 21 aprile alle 11, dello stesso Brilli che spiegherà come la forma del pane cambia anche il suo sapore. La Promocamera ha pensato però soprattutto ai bambini. Il pomeriggio infatti sarà interamente dedicato a loro con il laboratorio condotto da Monica Grelli: ‘Il pane libera tutti!’ e la storia dell’eroe immaginario ‘mister p’.  “Un’iniziativa – ha detto Sergio Mercuri – che parte da un progetto didattico, a cui hanno preso parte circa 21 scuole elementari della provincia di Perugia, per far conoscere ai bambini la realizzazione del pane. Bisogna tornare alle cose naturali e semplici, come il pane, appunto, l’artigianato e tutto quello che la natura e ci offre, come olio, vino e birra. A tal proposito la Camera di commercio svilupperà un piano sulla birra che credo sia una forte opportunità anche per il comprensorio Perugino”.

Per ultima, ma non meno importante, la tipica colazione di Pasqua, domenica 20 aprile alle 10.30, pensata soprattutto per far conoscere ai turisti la tradizionale usanza umbra.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*