Festa della Cipolla di Cannara, presentata la 38esima edizione – FOTO

Festa della Cipolla di Cannara, presentata la 38esima edizione. Dal 4 al 9 e dall’11 al 16 settembre torna a Cannara la Festa della cipolla, regina della tavola anche in questa 38esima edizione presentata a Perugia giovedì 30 agosto. Ricco il programma che mette al centro la buona cucina ma non tralascia solidarietà, sport, cultura e spettacoli. E quale modo migliore per illustrarlo se non un cooking show che ha esaltato gusto e proprietà di questo prodotto della terra grazie al tocco dello chef stellato umbro Gianfranco Vissani che ‘firmerà’ le specialità alla cipolla, appositamente create per la festa, allo stand ‘Al Cortile antico’. “La cipolla ha tante proprietà – ha detto Vissani – e ho cercato di esaltarle nei piatti proposti, per esempio negli involtini di pollo e papaya alla salvia o nel gulasch con patate nature. L’importante è che il sapore della cipolla si senta senza aggredire il resto del piatto”.

Le ghiottonerie non si fermano qui perché ogni stand, ogni sera dalle 19.30, proporrà le sue, a partire da ‘El cipollaro’ o ‘Il giardino fiorito’, passando per ‘Il rifugio del cacciatore’, ‘La locanda del curato’ e ‘La taverna del castello’ in via Collemancio, appena fuori il paese venendo da Bettona. Nei 12 giorni dell’evento si potrà visitare la mostra mercato della cipolla e dei prodotti tipici, aperta dalle 19, la mostra della civiltà contadina e dell’artigianato locale ‘L’eredità del passato’ a palazzo Preziotti in via Umberto I, e la collettiva d’arte sacra in piazza del Terz’ordine francescano.

Sono programmate, inoltre, visite guidate agli scavi dell’antica città romana di Urvinum Hortense, le domeniche 9 e 16 settembre. L’inizio della festa sarà all’insegna della sfida: martedì 4 in piazza San Matteo, infatti, ci sarà quella culinaria tra sindaci che vedrà ai fornelli Fabrizio Gareggia di Cannara, e Lamberto Marcantonini di Bettona.

La stessa piazza ospiterà ogni sera uno spettacolo: esibizione di ginnastica ritmica a cura dell’Olympia 2000 (mercoledì 5), AlgoRitmo live band (giovedì 6), la II edizione del contest canoro Cantacipolla (venerdì 7), ‘On the night Dire Straits tribute band’ (sabato 8), concerto del quartetto soul&swing ‘Four season’ (domenica 9). Lunedì 10 ci si riposa, poi, per ripartire con la seconda settimana di eventi. Tra i più rilevanti venerdì 14 settembre, Andrera Braido e la Vasco tribute band Anima Kom, in concerto alle 21.30 in piazza San Matteo; domenica 16 settembre il raduno podistico ‘Memorial Valter Baldacchini’ alle 9.30 e il concerto conclusivo della festa a cura di Concentus Vocalis di Cannara (programma completo: www.festadellacipolla.com).

“Mi preme ringraziare – ha dichiarato Roberto Damaschi, presidente dell’Ente Festa della cipolla – la mole di volontari che collabora alla festa. E anche grazie a loro che questa si distingue dalle altre”. Alla presentazione dell’evento, c’erano anche il sindaco Gareggia, l’assessore a cultura e agricoltura della Regione Umbria Fernanda Cecchini e la presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria Donatella Porzi.

“La cipolla – ha affermato Cecchini – rappresenta per Cannara un pezzo di economia. Attraverso il Psr dell’Umbria 2007-2013 abbiamo sostenuto uno studio sulle caratteristiche di questo prodotto per il quale stanno portando avanti le pratiche per il riconoscimento dell’Indicazione geografica protetta”.

“La pratica per il riconoscimento dell’Igp – ha spiegato Gareggia – si è interrotta con il commissariamento del Comune. Da due mesi sono tornato in carica e abbiamo ripreso a lavorare a questo obiettivo con intensità e impegno”. “A Cannara – ha continuato Gareggia – non si coltiva un unico tipo di cipolla, ce ne sono diversi e assumono determinate caratteristiche per la particolare composizione dei terreni e anche per l’esposizione. Così il prodotto ha un sapore più delicato e di facile digestione”.

“Un prodotto ‘povero’ – ha commentato Porzi – ma importante per la comunità cannarese e lo sviluppo della propria economia”. La festa della cipolla è a cura dell’Ente Festa della cipolla di Cannara con il patrocinio di Comune di Cannara, Regione Umbria e Camera di commercio di Perugia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*