Eventi in Valnerina, giugno 2014

valnerinaNORCIA
Da giugno a luglio
Fraz. Castelluccio
“La Fioritura”

Tra gli inizi di giugno e la metà di luglio, l’altopiano di Castelluccio è testimone di un evento di particolare importanza, La Fioritura. Per diverse settimane la monotonia cromatica del pascolo, viene spezzata da un mosaico di colori, con variazioni di toni che vanno dal giallo ocra al rosso. Anche se la festa della “Fiorita” ricade quest’anno il 29 giugno, non esiste un preciso giorno per ammirare questo incantevole spettacolo. Ogni anno tutto è affidato all’andamento climatico della stagione. Le specie floreali che tingono il Pian Grande e il Pian Perduto in questo periodo, sono innumerevoli, camminando lungo i sentieri possiamo incontrare: genzianelle, narcisi, violette, papaveri, ranuncoli, asfodeli, viola Eugeniae, trifogli, acetoselle e tant’altro.Per info: Pro-Loco di Castelluccio – Tel. 3386267022 – prolococastelluccio@libero.it

CASCIA
Fino al 14 luglio
Museo Civico Sant’Antonio – Museo Civico Palazzo Santi
“LuciSorgenti7” – Esposizione d’Arte Contemporanea

Dopo l’esperienza positiva delle passate edizioni, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Cascia, sotto la curatela dello Staff di LuciSorgeti e di Chiara Ciolfi, la direzione di Miriam Montani e dello Studio A’87, ha dato il patrocinio e sostegno alla settima edizione della Manifestazione d’arte contemporanea LuciSorgenti, evento progettato e ideato nel 2008 dallo Studio A’87 di Franco Troiani. La mostra si snoda negli spazi espositivi del centro storico: Museo Civico Sant’Antonio, Il Roseto, Museo Civico Palazzo Santi. Un percorso dove gli artisti, diversi per generazione, formazione e provenienza, sono stati invitati ad esprimersi autonomamente nei suggestivi spazi espositivi del circuito museale di Cascia, in un viaggio tra antico e contemporaneo, tra sacro e profano.
Per info: Biblioteca Civica 0743.753009 – Museo Civico Sant’Antonio 0743.753055 – Miriam Montani 338.9018564 – Studio A’87 339.4319977

CASTELLO DI POSTIGNANO
Fino ad ottobre
Bastione, app. Assisi
Orario 10:30-13:00/15:00-19:00
Mostra “Artisti Americani al Castello di Postignano”
Norman Carver JR – Del Cover – Kim Mc Lean – Henry A. Walker
Per info: Castello di Postignano – Tel. 0743.788005 – info@castellodipostignano.it

CASTELLO DI POSTIGNANO
Fino ad ottobre
La Colombaia, app. Spoleto
Orario 10:30-13:00/15:00-19:00
Mostra “1900 – 1930 fotografia tra tradizione e avanguardia”
Gennaro Matacena SR
Per info: Castello di Postignano – Tel. 0743.788005 – info@castellodipostignano.it

NORCIA
1 Giugno, ore 11:00
Fraz. Castelluccio
“Festa dell’Ascenzione”
“Processione su lu cunnuttu” con il rituale della zàzetta (un tipo di erba asprigna).
Per info: Pro-Loco di Castelluccio – Tel. 3386267022 – prolococastelluccio@libero.it

POGGIODOMO
1 Giugno, ore 10:30
c/o CEA “Il sentiero di Poggiodomo”
Presentazione del progetto “Parco geologico e Centro Studi Geologici della Valnerina”

Il G&Tday è una giornata dedicata a eventi di promozione geoturistica a diffusione regionale che in Umbria, in questa settima edizione è organizzata in concomitanza con la sesta Giornata Nazionale sulle Miniere e la Festa dei Piccoli Comuni per rimarcare lo stretto legame esistente tra la natura di un territorio, l’economia e la cultura di esso.
Per info: Coordinatore del progetto Dott. Carlo Prepi – Cell. 347.3363768

CASCIA
4 Giugno, ore 21:00
Fraz. Roccaporena
Spettacolo teatrale “Grease” il musical a cura del Liceo scientifico e dell’IPSIA di Cascia.
Per info: Servizio Turistico della Valnerina – Tel 0743.71401

CASCIA
dal 5 al 9 Giugno
Assemblea Nazionale MO.I.CA (Movimento Nazionale Casalinghe)
Per info: Servizio Turistico della Valnerina – Tel 0743.71401

CASTELLO DI POSTIGNANO
6 giugno
Dalle 10:00 alle 20:00
“Mercatino del Gusto”
Per info: Castello di Postignano – Tel. 0743.788005 – info@castellodipostignano.it

CASTELLO DI POSTIGNANO
7 giugno, ore 18:30
Chiesa SS. Annunziata
“Concerto di Carola Zosi (violino) e Marco Mantovani pianoforte)”in collaborazione con la Scuola di Musica di Fiesole. Musiche di Mozart, Beethoven, Debussy e Stravinsky.
Per info: Castello di Postignano – Tel. 0743.788005 – info@castellodipostignano.it

CASTELLO DI POSTIGNANO
14 giugno, ore 18:30
Chiesa SS. Annunziata
“IMMAGINA UN POSTO DOVE… / IMAGINING A PLACE WHERE…”
Esito del concorso “Un’opera d’arte per Castello di Postignano”
Per info: Castello di Postignano – Tel. 0743.788005 – info@castellodipostignano.it

CASTELLO DI POSTIGNANO
14 giugno, ore 19:30
Il Torchio, app. Sabbioneta
Mostra “Steve Riedell – Place and Memory”
a cura dello Studio Trisorio
Per info: Castello di Postignano – Tel. 0743.788005 – info@castellodipostignano.it

CASCIA
19 e 20 Giugno
Raduno Cortei storici di Santa Rita
(Castellammare del Golfo – Castelvetrano – Molfetta – Salerno)
Per info: Servizio Turistico della Valnerina – Tel 0743.71401

CASCIA
21-22 Giugno
Fraz. Roccaporena
“Festa delle Rose e delle Rite”

La festa delle Rose e delle Rite è tutta improntata ad un’intensa meditazione. L’appuntamento è per la quartadomenica di giugno di ogni anno. Per vivere appieno il significato della manifestazione occorre incontrarsi la sera prima per poter partecipare al percorso di preghiera, un rito collettivo sulle tracce della Via Crucis, che si snoda tutto all’interno del piccolo centro di Roccaporena. Nel pieno della notte ci si muove partendo dal santuario alla luce delle sole torce e le tappe sono scandite da meditazioni sui grandi eventi dell’anima, sul percorso spirituale dell’uomo a partire dal battesimo, sul mistero eucaristico con la distribuzione a tutti i presenti di pani benedetti. Un’attenzione particolare è data alle donne di nome Rita, per le quali è previsto un vero e proprio raduno: a ciascuna Rita viene donata una rosa ed una pergamena a ricordo della giornata. “Le Rite” sfilano poi processionalmente con tutti gli altri pellegrini accompagnando due importantissime reliquie: il manto di pelle che indossava Rita ed una pietra della casa natale della Santa ove è incastonato un frammento del corpo.
Per info: Ufficio Informazioni Roccaporena – Tel. 0743.154534 – info@roccaporena.com

CASTELLO DI POSTIGNANO
21 giugno, ore 18:30
Chiesa SS. Annunziata
“Concerto per fisarmonica di Pietro Adragna”
musiche di Rossini, Korsakov, Nazareth, Monti, Piazzolla, Galliano.
Per info: Castello di Postignano – Tel. 0743.788005 – info@castellodipostignano.it

NORCIA
22 Giugno
“Festa del Corpus Domini”
Processione con infiorata per le strade di Norcia.
Per info: Ufficio Informazioni Norcia – Tel. 0743.828711

NORCIA
22 Giugno
Fraz. Castelluccio
“Festa del Corpus Domini”
Festa del Corpus Domini,processione con infiorata per le strade di Castelluccio.

In occasione della solenne festa del Corpus Domini si porta in processione, per le vie del paese  racchiusa in un ostensorio, un’Ostia consacrata ed esposta alla pubblica adorazione: viene adorato Gesù vivo e vero, presente nel Santissimo Sacramento. Durante la processione nelle  vie del paese dove passa la processione vengono cosparse di petali di fiori.
Per info: Pro-Loco di Castelluccio – Tel. 3386267022 – prolococastelluccio@libero.it

CASTELLO DI POSTIGNANO
Dal 26 al 29 giugno
Chiesa SS. Annunziata
“Workshop Intensivo Teatro – Musica – Danza”
condotto da: Cristina Barbuti, Riccardo Brunetti, Michele Cavallo, Alessandro Pintus, Roberto Sestilli.
coordinamento: Sandra Albanese
Corpi docili – Biopotere, Istituzioni, Tecnologie del Sé.
con gli allievi del Master “Teatro nel Sociale e Drammaterapia” dell’Università di Roma “La Sapienza”.
Per info: Castello di Postignano – Tel. 0743.788005 – info@castellodipostignano.it

CASTELLO DI POSTIGNANO
Dal 26 al 30 giugno
Bottega La Scuola
Mostra Mercato “Mastro Madera –  John Cuevas”
Per info: Castello di Postignano – Tel. 0743.788005 – info@castellodipostignano.it

CASTELLO DI POSTIGNANO
28 giugno, ore 19:00
Spettacolo teatrale “Ubu Re”
Per info: Castello di Postignano – Tel. 0743.788005 – info@castellodipostignano.it

NORCIA
29 Giugno
Fraz. Castelluccio
“Festa della fioritura”
Ore 10:00 – S.Messa che sarà celebrata nella cappella adiacente alla pineta disegnata a forma d’Italia, nel centro del Pian Grande.
Ore 11:00 – Spettacolo con animali a sorpresa a cura di Falco (Giovanni Granati).
Ore 13:00 – Pausa pranzo e nel pomeriggio, in collaborazione con la Prodelta, spettacoli di volo libero e lancio del sacchetto della lenticchia.
Per info: Pro-Loco di Castelluccio – Tel. 3386267022 – prolococastelluccio@libero.it

NORCIA

Ultimi giorni di Giugno
“Pellegrinaggio a Santa Scolastica”
Partenza da Castelluccio di Norcia alle ore 10,00 per la chiesa di Santa Scolastica a Norcia.
Santa Scolastica, sorella di San Benedetto, nacque nel comprensorio di Norcia nel V secolo dopo Cristo.
San Benedetto è divenuto il patrono d’Europa ed è conosciuto in tutto il mondo quale fondatore del monachesimo.
Santa Scolastica è venerata, in particolare, tra le popolazioni dei Sibillini e tra le genti germaniche per le quali rappresenta la Santa protettrice dell’allattamento. Capitava e capita ancora oggi, anche se più raramente, di incontrare delle coppie germaniche che chiedono alla Santa il miracolo di fare scendere il latte alle puerpere.
Nelle tradizioni di Castelluccio, Santa Scolastica occupa un posto di primaria importanza: a lei era riservata una novena e alla fine di giugno tutte le donne di Castelluccio si recavano in pellegrinaggio nella chiesa della Santa che si trova accanto al cimitero di Norcia, al centro della piana della città. Sia il cimitero che la piana portano il nome di Santa Scolastica.
Questa tradizione è ancora viva tra le genti di Castelluccio e fino a una trentina di anni fa il pellegrinaggio si svolgeva a piedi.  Le donne percorrevano l’ultimo tratto in ginocchio, recitando il Rosario, ed entravano in chiesa dopo aver fatto un giro completo del perimetro esterno della chiesa.

Tra un mistero e l’altro del Rosario, tutte le donne cantavano ad alta voce questa cantilena: “Santa Scolastica fa piove ijò la lenta; San Benedetto fa piove ijò l’orzetto”.
Per l’occasione il Presidente della Comunanza di Castelluccio chiede la disponibilità di un Prete alla Curia e gli commissiona una Santa Messa nella chiesa della Santa; lo stesso Presidente, alla fine della Santa Messa, dona prima a tutte le  donne e poi a tutti quelli che si presentano davanti alla Chiesa,  due fette di pane o una rosetta, del companatico e un bicchiere di vino.
Ancora oggi questo antico rito si celebra negli ultimi giorni di Giugno; le donne vengono accompagnate in autobus alla Chiesa della Santa, recitano il Rosario e invocano la Santa con la stessa cantilena e con la stessa antica devozione
Al ritorno, come è antica usanza, le donne lungo la strada raccolgono grandi mazzi di ginestre fiorite e appena tornate a Castelluccio le appendono davanti alle porte delle loro case per una lunazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*