Da Raffaello a Canova, da Valadier a Balla, Vittorio Sgarbi a Perugia

Da Raffaello a Canova, da Valadier a Balla, Vittorio Sgarbi a Perugia

Da Raffaello a Canova, da Valadier a Balla, Vittorio Sgarbi a Perugia

PERUGIA – Una guida d’eccezione per la mostra “Da Raffaello a Canova, da Valadier a Balla”. Vittorio Sgarbi, curatore del percorso espositivo organizzato dalla Fondazione CariPerugia Arte, sarà a Perugia per illustrare i 100 capolavori esposti a Palazzo Baldeschi e a Palazzo Lippi Alessandri fino al prossimo 30 settembre.

Un appuntamento unico che domenica prossima, 15 aprile, dalle 15.00 alle 17.00 vedrà il sorprendente e stravagante critico d’arte offrire ai presenti suggestioni che ripercorreranno la storia di una delle più prestigiose istituzioni culturali italiane e internazionali – l’Accademia Nazionale di San Luca di Roma – offrendo una panoramica approfondita della grande arte tra il Quattrocento e il Novecento attraverso i capolavori di maestri come Raffaello, Raffaello, Bronzino, Pietro da Cortona, Guercino, Rubens, Wicar, Hayez, Giambologna, Canova, Valadier, Balla e tante altre grandi personalità che si sono formate presso l’Accademia e che, con le loro opere, hanno contribuito ad arricchirne il patrimonio artistico nei secoli.

Leggi ancora: Ultimo weekend per visitare ‘Seduzione e potere’ di Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi sarà anche a disposizione per firmare i cataloghi in vendita all’interno del bookshop.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*