Le Citta’ Etrusche si uniscono per diventare Patrimonio Mondiale Unesco

perugia_arco_etrusco

PERUGIA – Nell’ottobre 2012 il Comune di Perugia, con il Sindaco Wladimiro Boccali, il Vicesindaco Nilo Arcudi e l’Assessore ai Beni Culturali Giovanni Tarantini, decide di proporre alle Città dell’Etruria come Patrimonio Unesco. Un progetto alla valorizzazione non tanto dei singoli luoghi quanto all’idea di rete di città, anche in relazione al territorio ed al loro paesaggio. Un protocollo d’Intesa quindi tra quelle città etrusche che, intorno al 750 a.C., hanno fatto parte di quell’antico accordo economico, militare e religioso di città -stato avente il nome di “Dodecadopoli”.

Mercoledì 7 maggio, ore 10.30, si terrà presso la Sala della Vaccara la conferenza stampa per la presentazione del Protocollo d’intesa, sottoscritto a Chiusi, il 1° aprile 2014, oltre che da Perugia, capofila del progetto, dai Comuni di Arezzo, Castiglione della Pescaia, Cerveteri, Chiusi, Cortona, Formello, Grosseto, Montalto di Castro, Piombino, Tarquinia e Volterra.

Saranno presenti l’assessore Giovanni Tarantini, il prof. Mario Torelli, coordinatore del progetto e il sindaco Wladimiro Boccali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*