AMERIA (TN), L’AMERIA FESTIVAL PROSEGUE CON I SUOI DIBATTITI

Ameria Festival
Ameria Festival
Ameria Festival

(umbriajournal) AMERIA – Giovedì 26 settembre, nel corso dell’Ameria Festival, ci sarà un convegno incentrato sul “P.U.C” e il suo valore in chiave di sviluppo. Parteciperanno: Dott. Silvano Rometti, Assessore all’Ambiente – Regione Umbria; Prof. Fabio Paparelli, Assessore all’Urbanistica – Regione Umbria; Dott. Wladimiro Boccali, Sindaco di Perugia; Avv. Riccardo Maraga, Sindaco di Amelia   Coordina: Franco Santarelli, Vicesindaco e Assessore all’urbanistica del Comune di Amelia, due assessori regionali, due sindaci impegnati nella tutela dei centri storici delle loro città e un solo comune impegno per la riqualificazione dei più antichi nuclei urbani dell’Umbria. Questa la sintesi dell’importante convegno di natura politico-amministrativa, che nell’ambito di Ameria Festival, giovedì 26 settembre, alle ore 17.30, si terrà ad Amelia, nella splendida Sala dello Zodiaco di Palazzo Petrignani. Silvano Rometti, Assessore all’Ambiente e Fabio Paparelli, Assessore all’Urbanistica della Regione Umbria, svolgeranno le loro relazione sul procedimento attuativo dei “PUC 2”,  vale a dire i Programmi Complessi di seconda generazione, che costituiscono il più importante e moderno approccio innovativo introdotto a livello regionale per la rivitalizzazione dei nuclei storici, che rappresentano, allo stesso tempo, i gioielli culturali e il problema sociale dei più ragguardevoli insediamenti civili umbri.

 

Wladimiro Boccali, sindaco del capoluogo regionale, e Riccardo Maraga, sindaco di Amelia, illustreranno la situazione dei centri storici oggetto degli interventi di riqualificazione: il più esteso e complesso, quello di Perugia, e il più antico, quello amerino. Gli interventi, oggetto del convegno, interesseranno l’edilizia residenziale, il recupero di edifici storici, la realizzazione d’infrastrutture (con opere per l’accessibilità e la mobilità alternativa) e la valorizzazione di beni archeologici.

INGRESSO LIBERO

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*