25 APRILE A CASTIGLIONE DEL LAGO: 70ESIMO ANNIVERSARIO DELLA STRAGE DI MUFFA

Anna Magnani (Roma città aperta)(umbriajournal.com by AKR) – CASTIGLIONE DEL LAGO – Domani 25 aprile alle ore 10,30 il sindaco Sergio Batino, in rappresentanza del Comune di Castiglione del Lago, deporrà una corona per commemorare il 70esimo anniversario della strage nazifascista di Muffa, presso il monumento che ricorda il drammatico evento. Il 14 giugno 1944 a Muffa, località a pochi chilometri da Castiglione del Lago, un’orrenda rappresaglia dei nazisti tolse la vita a Dante Mezzetti, Adolfo Mezzetti, Maria Luigia Monacchini, Francesco Bruni, Attilio Bruni e Gina Migni. Alla presenza dell’assessore alla cultura Ivana Bricca, alcuni rappresentanti del comitato della Biblioteca comunale castiglionese leggeranno brani del libro dello storico Leopoldo Boscherini che racconta la strage: “Allora la mamma capì, fronte di guerra e lotta partigiana nell’area occidentale del Trasimeno” edito nel 2004, titolo tratto dai ricordi di Eliseo Mezzetti, figlio di Adolfo, in riferimento alla figura straordinaria della madre Concetta Bianconi superstite di quella strage. Il crimine nazista di Muffa, oltre che impunito, è rimasto avvolto nel mistero, sia per quanto riguarda le sue motivazioni, sia per quanto concerne le responsabilità dei fascisti locali. Saranno presenti i familiari dei caduti, la Banda di Sanfatucchio e il parroco don Remo Serafini che impartirà una solenne benedizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*