Arte Cubana in mostra nella Sala Cannoniera della Rocca Paolina di Perugia da sabato 1 maggio

 
Chiama o scrivi in redazione


Arte Cubana in mostra nella Sala Cannoniera della Rocca Paolina di Perugia da sabato 1 maggio

Arte Cubana in mostra nella Sala Cannoniera della Rocca Paolina di Perugia da sabato 1 maggio

Sabato 1 maggio, in una location di eccezionale bellezza, le porte della Sala Cannoniera della Rocca Paolina di Perugia si sono aperte per ospitare una mostra di pittura dai sapori latini. Massimo Lenterna, Artista e Mecenate, ha infatti inaugurato “CubArte in Città”, una rassegna di 105 opere provenienti dal ricco e coloratissimo mondo caraibico, nello specifico da Cuba.

Un’isola messa ai margini del mondo dall’embargo, e per questo spesso dimenticata, ma che in realtà, al suo interno, pullula di vita e di un’espressione artistica che merita di essere conosciuta. In questa ottica, ovvero quella di gettare luce su un paese che è finito nel cono d’ombra dell’occidente, nasce questa mostra. Un modo per fare si che artisti dal grande valore pittorico ma dalle scarse possibilità, possano uscire dal recinto in cui sono stati confinati e mostrarsi al mondo per tutto il loro talento. E’ per questo che la mostra porta in scena una moltitudine di artisti, ognuno dal suo tratto distintivo.

Si va dalle tele bicrome di Delgado che sfruttano l’arte rupestre per descrivere l’apparente pesantezza di una pietra che non è, ai tratti informali di Kender che, all’opposto, tinge le sue tele di colori dai  tratti informali, lasciando allo spettatore il compito di dare un senso all’opera. Il tutto passando per gli ipotetici paesaggi di Glez, lo smisurato amore per la propria terra di Maikel e lo scorrere del tempo rappresentato da Jalain, solo per citarne altri. Da queste poche righe, si capisce quindi che la mostra non vuole essere ne un monologo ne un discorso monotematico.

Semmai, una conversazione dalle mille voci, in cui ognuno mette in scena la propria visione della realtà descrivendo un mondo che, seppur chiuso in sè stesso, da prova di essere poliedrico e culturalmente dinamico. Rappresentare tutto questo universo di voci e colori in un’unica mostra è compito arduo, ma le oltre 100 opere installate si prefiggono questo compito. In questo senso,

“CubArte in città” si pone come la più importante rappresentazione di arte cubana in Italia. Una mostra senza precedenti per la pluralità e quantità di opere di un mondo, quello cubano, che per troppo tempo è stato relegato ai margini dell’occidente ma che ha trovato spazio grazie al patrocinio del Comune di Perugia oltre agli enti promotori privati.

L’iniziativa, infatti, è stata promossa e patrocinata da Cerco&Trovo, realtà storica del territorio da oltre quaranta anni, e Istituto Italiano Design, che dal 1999 ha sempre appoggiato iniziative a tema Arte e Design.

Le opere resteranno esposte fino al 18 Maggio. Chiunque vorrà conoscere più da vicino questo straordinario mondo artistico può visitare la mostra tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00. L’ingresso è libero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*