Montone, trovato morto nel lago l’imprenditore Brugnoni

E’ possibile che sia stato un gesto volontario quello dell’uomo

 
Chiama o scrivi in redazione


Operaio di Santa Maria degli Angeli perde la mano, arto destro amputato

Montone, trovato morto nel lago l’imprenditore Brugnoni

MONTONE – E’ di un Aldo Brugnoni, noto imprenditore, il cadavere trovato nel primo pomeriggio nei pressi di un lago artificiale, a Montone. Aldo Brugnoni, 86 anni compiuti a genna-
io, intorno alla mezzanotte di sabato ha lasciato in ciabatte e mutande la stanza del complesso ricettivo che lui stesso aveva realizzato e dove stava trascorrendo questo scorcio di pensione. I familiari hanno avvisato vigili del fuoco intorno alle 12.50, non vedendo più rientrare l’uomo. I carabinieri hanno perlustrato innanzitutto le zone vicine a casa e prima di tutto i laghetti. Qui hanno notato un paio di pantofole appoggiate ai bordi dell’acqua e poco distante il corpo senza vita dell’anziano imprenditore. E’ possibile che sia stato un gesto volontario quello dell’uomo. Aldo Brugnoni è stato uno dei volti più noti dell’imprenditoria umbertidese, perché è stato uno dei fondatori della Seas, l’azienda che ha fatto la storia del territorio per aver realizzato le
principali opere pubbliche a Umbertide dagli anni Sessanta in poi. Ha poi legato il suo nome anche al calcio cittadino.  La scomparsa dell’imprenditore desta profondo cordoglio.

© Protetto da Copyright DMCA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*