GESENU: web metting su “Cittadini consapevoli per città sostenibili”

 
Chiama o scrivi in redazione


GESENU: web metting su “Cittadini consapevoli per città sostenibili”

GESENU: web metting su “Cittadini consapevoli per città sostenibili”

GESENU: web metting su “Cittadini consapevoli per città sostenibili”

© Protetto da Copyright DMCA

Si è svolto venerdì il web meeting “Cittadini consapevoli per città sostenibili” organizzato da Cittadinanzattiva nel corso del quale sono stati presentati i dati regionali dell’Osservatorio sui servizi pubblici locali al quale anche GESENU ha preso parte.

I dati presentati sono tratti dai rapporti di approfondimento sui servizi pubblici locali (servizio idrico, trasporto pubblico locale e gestione dei rifiuti urbani) realizzati dall’Osservatorio di Cittadinanzattiva nell’ambito del progetto «Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadino».

I rapporti vogliono essere strumenti, al servizio dei cittadini e delle istituzioni, che restituiscano una fotografia della diseguale geografia dell’Italia in termini di erogazione dei servizi riguardo gli aspetti tariffari, la qualità e le tutele.

A tali informazioni di natura oggettiva sono affiancate ulteriori informazioni di natura soggettiva (raccolti mediante consultazione civica alla quale hanno partecipato oltre 3.500 cittadini), riguardanti il giudizio espresso dai cittadini rispetto ai citati servizi e alla possibilità di raggiungere determinati obiettivi dell’Agenda ONU 2030 ad essi collegati.

Nel corso dell’incontro è intervenuto l’Ing. Massimo Pera – Direttore di Gesenu spa, in qualità di Gestore dei rifiuti nel Comune di Perugia, che ha illustrato le recenti azioni di miglioramento dei servizi, anche nella moderna visione dell’economia circolare, che vanno dalla trasformazione della raccolta monomateriale del vetro, al miglioramento del servizio di spazzamento stradale, alle azioni di riduzione dei rifiuti attraverso la realizzazione della rete dei Centri del Riuso e gli investimenti in corso di realizzazione nel complesso impiantistico di Ponte Rio.

  • Pera ha altresì dichiarato che «Nell’ottica della sostenibilità ambientale Gesenu ha adottato fin dall’anno 2018 il bilancio di sostenibilità, scaricabile liberamente dal proprio sito web».

Mentre nella visione della tutela dell’utenza l’Azienda ha aggiornato il proprio sito web inserendo una sezione Trasparenza ARERA dove il cittadino utente può scaricare i propri calendari di raccolta e spazzamento e i moduli per eventuali segnalazioni o reclami.

Durante il Convegno è intervenuto anche l’Ing. Stefano Nodessi – Direttore Governo del territorio, ambiente, protezione civile della Regione Umbria il quale ha fatto il punto sullo stato dei lavori di aggiornamento del Piano Regionale, che attraverso la costituzione del Comitato Scientifico sta valutando gli aspetti economici, ambientali e sanitari dell’attuale forma di gestione dei rifiuti al fine di operare le scelte di governance della futura pianificazione dei rifiuti.

L’Ing. Nodessi ha affermato che «Il gestore dei rifiuti nel Comune di Perugia ha conseguito notevoli miglioramento nella gestione dei rifiuti, conseguendo importanti risultati di raccolta differenziata ed ha evidenziato gli importanti investimenti operati dal Gestore all’ammodernamento degli impianti».

Il convegno è proseguito con gli interventi relativi al settore idrico e con la presentazione dei risultati della consultazione civica sulle percezioni e le abitudini dei Cittadini nell’uso della risorsa e del servizio idrico di Cittadinanzattiva APS a cura di Cittadinanzattiva Nazionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*