Terremoto, Sereni, dal Mibact 824 mila euro per attività culturali Umbria

A riferirlo in una nota la vicepresidente della Camera, Marina Sereni

Terremoto, Sereni, dal Mibact 824 mila euro per attività culturali Umbria

Il ministro Franceschini ha firmato il decreto di riparto dei fondi, un altro passo per la rinascita. “ll Ministro Franceschini firma il decreto di riparto dei fondi per le attività culturali nelle aree del terremoto.  Un altro passo concreto per la rinascita delle aree colpite dal sisma, per il rilancio del turismo per contrastare i rischi dello spopolamento”.

Così la vice presidente della Camera e parlamentare umbra, Marina Sereni.

“I 4 milioni stanziati con il “Milleproroghe” sono stati ripartiti sulla base di due criteri – spiega –  Una quota del 60% attribuita in maniera eguale a tutte le Regioni per garantire risorse minime per realizzare eventi culturali. La restante parte del 40% è stata attribuita proporzionalmente ai danni subiti, destinando una cifra superiore in particolare alle Marche”.

Dal riparto l’Umbria riceverà circa 824 mila euro – conclude – che potranno essere destinati per rafforzare gli sforzi che le istituzioni culturali umbre stanno già facendo per far sentire alle comunità colpite dal sisma la vicinanza e la solidarietà del mondo della cultura e dello spettacolo”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*