Primi d'Italia

Vicepresidente Umbria Jazz, orgogliosi della legge approvata alla camera

Che la notizia sia arrivata alla vigilia dell'apertura di Umbria Jazz 17 è ancora più bello

Finanziamento a Umbria Jazz, Vicepresidente Mazzoni, ringraziamo tutti per l'impegno
Stefano Mazzoni

Vicepresidente Umbria Jazz, orgogliosi della legge approvata alla camera

PERUGIA – Che la notizia sia arrivata alla vigilia dell’apertura di Umbria Jazz 17 è ancora più bello. Naturalmente è solo il primo passo, ma di grande significato: finalmente il nostro festival, e con esso il jazz italiano, viene riconosciuto, con convinzione e concretamente, come parte del patrimonio culturale di questo Paese. Ringraziamo, tutti noi di Umbria Jazz, l’On. Sereni, prima firmataria della legge passata ieri alla Camera, ed i parlamentari umbri che hanno fatto squadra oltre le differenze di schieramento politico. 

Crediamo che la legge  approvata ieri alla Camera sia un attestato formale di una storia e di una idea forte, diventata realtà grazie al lavoro quotidiano di tanti nei 44 anni di vita del festival. Oggi tutti devono esserne fieri.  Questo primo positivo passaggio parlamentare è anche una responsabilità che spinge a fare ancora meglio. Intanto, godiamoci Umbria Jazz con l’allegria di sempre ed in tranquillità. Avremo qualcosa di diverso rispetto agli anni scorsi ma nessun disagio e tanta sicurezza in più. 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*