Morto Bobby Hutcherson, vibrafonista innovatore amico di Umbria Jazz

Hutcherson è stato uno dei musicisti più assidui delle edizioni di Umbria Jazz

Morto Bobby Hutcherson, vibrafonista innovatore amico di Umbria Jazz
http://sfjazz.blogspot.it/

Morto Bobby Hutcherson, vibrafonista innovatore amico di Umbria Jazz – Un grandissimo del jazz ci ha lasciato. Con Bobby Hutcherson se ne è andato un maestro del vibrafono, un innovatore, un talento purissimo. Uno di quei musicisti per i quali tutto sembrava facile, tanta era la naturalezza, la musicalità, la straordinaria semplicità con cui veniva risolta anche la frase più intricata. Con Lionel Hampton e Milt Jackson, Bobby Hutcherson ha scritto la storia del suo strumento, una storia che potrebbe benissimo essere riassunta in questi tre soli nomi. Se certamente era a suo completo agio nelle atmosfere incandescenti delle jam session in cui si suonava hard bop, Hutcherson va però ricordato anche per aver partecipato, per esempio con Andrew Hill o Eric Dolphy, a operazioni stilisticamente più avanzate, a dimostrazione di un raro eclettismo.

Semplicemente, “Hutch” poteva suonare tutto. Hutcherson è stato uno dei musicisti più assidui delle edizioni di Umbria Jazz, a partire dalle prime, quando il suo nome era spesso associato a quelli di Cedar Walton, George Coleman, Billy Higgins, fino alle più recenti: l’ultima delle otto complessive (tra cui una a Orvieto) fu nel 2010, ancora con Walton.

Chi lo ha conosciuto bene, nei suoi soggiorni a Perugia, ricorda un uomo completamente calato in quella dimensione umana, non solo artistica, che contraddistingue gli uomini del jazz veramente grandi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*