Magione, al centro commerciale Pesciarelli i Babbo Natale dei bambini

Regali ai primi 300 che consegnano il disegno offerti dal Supertstore Conad – La scadenza è mercoledì 14 dicembre e la cerimonia di consegna dei premi il 18 dicembre

(umbriajournal.com) by Avi News MAGIONE – Si avvicina Natale e al centro commerciale Pesciarelli di Magione si respira già aria di festa: per gli addobbi che colorano le attività commerciali e il Superstore Conad al suo interno, ma soprattutto per le decine di disegni di Babbo Natale appesi nelle vetrine e nelle gallerie del centro. È iniziato infatti e proseguirà fino a mercoledì 14 dicembre il contest ‘Disegna Babbo Natale… a modo tuo’ grazie al quale i primi 300 bambini (fra 3 e 10 anni) che consegneranno entro tale data un loro disegno raffigurante Babbo Natale riceveranno un regalo. “Quest’anno – ha spiegato Michelangelo Pesciarelli, titolare della struttura – vogliamo rendere protagonisti i bambini, del resto il Natale è la loro festa. Domenica 18 dicembre, con una grande festa, consegneremo un bel pensiero a tutti i bambini che hanno partecipato, indipendentemente dalla loro interpretazione artistica di Babbo Natale”.

Il contest. I regali ai piccoli saranno offerti dal Superstore Conad. Nel disegno devono essere indicati il nome e il cognome del bambino o della bambina che lo ha fatto e, nel retro, il nome e il recapito telefonico di uno dei familiari. Il disegno deve essere consegnato nelle attività del centro commerciale che espongono l’apposito cartello ‘Consegna qui il tuo Babbo Natale’. “Tutti i negozi del centro sono stati interessati – ha aggiunto Pesciarelli – e si sono attivati per la riuscita di questo bellissimo evento. Siamo riusciti anche a coinvolgere i ragazzi che, almeno per adesso, purtroppo, hanno trovato la loro nuova vita qui, essendo sfollati dalle zone terremotate di Norcia. Questo ci fa molto piacere perché sono parte integrante della comunità”.

Solidarietà. Ma questa non è la prima iniziativa che la famiglia Pesciarelli e le attività del centro commerciale mettono in campo a supporto delle popolazioni colpite dal sisma, avendo già messo a disposizione mezzi per portare materiali e aiuti ai terremotati di Amatrice. “Supportati da Conad – ha ricordato Michelangelo Pesciarelli –, abbiamo provato a dare il nostro modesto contributo. Siamo vicini alle istituzioni, soprattutto in questi casi di emergenza nazionale che devono vedere impegnate le aziende che hanno anche uno scopo sociale”.

Nicola Torrini

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*