Unipegaso

Le aziende protestano a Norcia burocrazia lumaca e basta promesse 

Ora basta!", chiedono rispetto per chi da anni lavora su questo territorio

Le aziende protestano a Norcia burocrazia lumaca e basta promesse 

Le aziende protestano a Norcia burocrazia lumaca e basta promesse

da Rita Procaccioli
“Burocrazia lumaca, basta promesse”, questi gli striscioni sotto la Basilica in piazza San Benedetto a Norcia. Questa mattina nella città del patrono d’Europa è stato organizzato da alcune aziende produttive e commerciali nursine un presidio di protesta per dar voce al disagio che molti imprenditori locali stanno vivendo da ben 10 mesi.

“Ora basta!”, chiedono rispetto per chi da anni lavora su questo territorio, contribuendo a farlo crescere e prosperare.

I negozi,i ristoranti,gli alberghi e le attività produttive devono poter ripartire subito invece si trovano in un limbo dove l’artificiosa burocrazia e la politica ostacolano la loro voglia di rialzarsi o ancor peggio non offre gli giusti strumenti per ricostruire il tessuto economico di una cittadina fiore all’occhiello del turismo nazionale ed internazionale.

“Le istituzioni da gennaio continuano a promettere la realizzazione di strutture dove poter riaprire, spostando continuamente la data di consegna e facendo di conseguenza saltate l’intera stagione turistica 2017. Stanno compromettendo la sopravvivenza non solo delle aziende ma anche delle famiglie per il prossimo inverno dopo un anno senza reddito.” Queste le parole delle aziende locali che lamentano il fatto di non essere state messe in condizioni di ripartire, se non con i propri fondi.

Con questa protesta sperano di poter sollecitare la delocalizzazione delle attività arginando i vincoli burocratici che li soffocano da mesi.

Il testo del volantino

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*