Strutture culturali Terni, “oltre un milione per adeguarle”

L'assessore alla Cultura: "Con i fondi Por fesr interventi per Bct, Caos, ex Cmm"

Strutture culturali Terni, "oltre un milione per adeguarle"

Strutture culturali Terni, “Oltre un milione per adeguarle”

TERNI – “Per le strutture culturali di questa città – dichiara l’assessore alla Cultura Tiziana De Angelis – si apre una nuova fase. Il lavoro intenso del Comune di Terni e della Regione dell’Umbria ha dato luogo a finanziamenti sostanziosi che consentiranno di dar luogo ad interventi di manutenzione straordinaria e di riqualificazione tecnologica. La suddivisione dei Fondi Por fesr prevede per la Bct 150 mila, Anfiteatro 100 mila, Caos 200 mila di cui 100 finanziamento comunale, Palazzo Primavera 250 mila, Teatro dell’ex Cmm 600 mila. Una volta adeguate le strutture, potenziando le esigenze attrattive degli edifici, avranno un richiamo maggiore. Mi riferisco in particolare, così come si evince anche dall’atto di indirizzo della 2° commissione consiliare, all’ex Cmm, dove ci sono le  condizioni di un rilancio, sia come centro fieristico, sia come centro eventi per l’utilizzo per associazioni, e per gli utenti locali che avranno intenzione di disporne per progetti che abbiano come scopo, la promozione di del turismo, del territorio, dell’enogastronomia, dell’artigianato e degli eventi culturali e musicali”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*