Volley, Tuum Perugia stenta in avvio e Teodora Ravenna la punisce

Tuum Perugia cade a Ravenna

(umbriajournal.com) by Avi News RAVENNA – Partenza falsa nel campionato di serie B1 femminile per la Tuum Perugia che riesce a combattere ad armi pari con le rivali del debutto ma senza avere la capacità di chiudere nei momenti importanti.

Una sconfitta più severa nel punteggio finale che non nella realtà quella delle magliette nere che in trasferta hanno incontrato subito un ostacolo difficile e hanno dovuto cedere il passo.

Un match nel quale la Teodora Ravenna ha messo in mostra le sue ottime qualità in battuta, fondamentale nel quale ha raccolto molto, ma soprattutto la maggior determinazione nel partire col piede giusto.

Le umbre si sono un po’ perse sul finire del set d’apertura sprecando un piccolo vantaggio che si erano costruite sin dall’inizio e forse è da ricercarsi proprio qui la chiave del match perché poi l’aggressività iniziale si è vista solo a sprazzi.

In avvio di gara le padrone di casa colgono di sorpresa (4-0), Catena e Minati provano a riorganizzare le idee prima col muro e poi con l’attacco rovesciando la situazione ma sul 19-21 le perugine non hanno la zampata decisiva e finiscono per subire il gioco avversario ai vantaggi.

La seconda frazione comincia alla stessa maniera con le ospiti che risultano un po’ troppo fallose e col punteggio che diventa pesante (18-9), ciononostante le umbre non perdono la convinzione e con una Catena incisiva tornano a far sentire il fiato sul collo (21-20). Qui termina però la spinta ed è il raddoppio.

È capitan Porzio a suonare la carica nel terzo set e grazie ai suoi affondi le perugine si portano sul 5-9. La reazione romagnola non tarda ad arrivare e Aluigi impatta (12-12), è proprio la schiacciatrice ravennate a far cambiare l’inerzia e a conquistare una meritata vittoria.

 

TEODORA RAVENNA – TUUM PERUGIA = 3-0

(27-25, 25-22, 25-22)

RAVENNA: Aluigi 15, Nasari 13, Rubini 11, Torcolacci 7, Raggi 4, Mazzini, Masina (L1), Sestini, Balducci. N.E. – Bernabè, Bordoni, Stacchiotti, Gardini Fabbri (L2). All. Nello Caliendo ed Alberto Del Giudice.

PERUGIA: Catena 17, Minati 14, Porzio 11, Tiberi 8, Cruciani 4, Stincone, Chiavatti (L1), Puchaczewski, Fastellini, Gaggiotti, Di Romano. N.E. – Mearini, Santibacci (L2). All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.

Arbitri: Matteo Selmi e Marta Mesiano.

TEODORA (b.s. 6, v. 2, muri 9, errori 9).

TUUM (b.s. 2, v. 7, muri 8, errori 24).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*