Volley, per Tuum Perugia fase determinante in chiave playoff

Muro di Mancuso e Mearini
Muro di Mancuso e Mearini

Prossima gara sabato 16 aprile in trasferta contro Emilbronzo Montale Rangone

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Mancano quattro giornate per completare la stagione regolare ma la Tuum Perugia disputerà tre partite. Poiché l’ultimo turno sarà di riposo forzato, lo sprint è stato lanciato e bisogna stringere i denti. Le magliette nere si preparano a giocare un trittico di partite molto difficili, due delle quali in trasferta, e sarà proprio da questi impegni conclusivi che emergerà il verdetto di chi ha il diritto a disputare i playoff promozione di serie B1 femminile.

La situazione della Tuum Perugia. Le umbre sono quarte in classifica, a ridosso dal loro obiettivo che è la terza piazza, detenuta ora da Bologna, appena un punto più avanti ma con una vittoria in meno e deve anch’essa riposare. Senza nulla togliere alle inseguitrici, sarà questo il duello a distanza da seguire, con gli aghi della bilancia costituiti dalle avversarie che sono rimaste da affrontare, una delle quali è la Emilbronzo Montale Rangone che deve giocare con entrambe le contendenti. La trasferta di sabato 16 aprile non appare per nulla agevole poiché le emiliane risultano uno degli ossi più duri tra le mura amiche, ma all’andata le perugine sono riuscite a batterle e dunque non può e non deve mancare la fiducia nei propri mezzi. Le padrone di casa, settime della classifica, sono in ritardo di dodici punti rispetto alle ‘gioielliere’ e non possono più insidiare una delle prime tre posizioni che valgono la disputa degli spareggi promozione.

Le avversarie. Tra le montalesi dirette da coach Marcello Mescoli spiccano per rendimento e pericolosità l’esperta schiacciatrice Giulia Scalabrini, nonché la concreta centrale Elena Fronza, due delle vigilate speciali. Tra le ospiti guidate dal tecnico Fabio Bovari c’è la convinzione di potersi giocare le proprie carte sino in fondo. A spronare il gruppo è l’opposta Natascia Mancuso nonché la concreta centrale Valentina Mearini che sono tornate in ottima condizione.

Possibile formazione Montale Rangone: Castellani Tarabini in regia, Mascherini opposta, Fronza e Levoni centrali, Marc e Scalabrini martelli-ricevitori, Balzani libero.

Probabile starting-six Perugia: Di Romano ad alzare in diagonale con Mancuso, Cruciani e Mearini al centro della rete, Catena e Barbolini schiacciatrici, Chiavatti libero.

Arbitreranno l’incontro Emilio Serena e Mirko Donati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*