Volley, Tuum Perugia comincia playoff. prima sosta a Casal De’ Pazzi

Tuum Perugia

(umbriajournal.com)by Avi News PERUGIA – Tutto è pronto per l’inizio della seconda fase della stagione, le migliori squadre del campionato aumentano la concentrazione per inseguire il proprio sogno, la Tuum Perugia è una di quelle. Sabato 13 maggio c’è il fischio d’inizio dei playoff nella serie B1 femminile. Il cammino che porta verso la categoria superiore è lungo e tortuoso, ma le magliette nere lo sanno bene perché lo imboccano per la terza volta.

Il momento è storico per il clan del presidente Massimo Patiti che negli anni passati ha percorso la strada panoramica degli spareggi promozione inseguendo l’obiettivo del salto di categoria.

Sono tre le tappe che portano alla linea di arrivo e per arrivarci bisogna vincere sei gran premi della montagna, riuscendo a scalare le vette di tre località differenti, traguardi parziali che consentono di accumulare i punti necessari.

La prima da affrontare è quella che porta alla tana della Volleyrò Casal De’ Pazzi, formazione particolarmente ostica davanti al suo pubblico, basti pensare che in questa stagione ha perduto solo una volta e per giunta al tie-break.

Le capitoline sono giunte terze nel loro girone e godono pertanto del vantaggio del campo, in caso le prime due gare registrassero una vittoria per parte, l’eventuale bella si disputerebbe a Roma.

Le umbre che si sono classificate quarte giocheranno tra le proprie mura il match di ritorno, per mercoledì 17 maggio alle 20.30 è atteso il grande pubblico al palasport Giuseppe Evangelisti.

Adesso però c’è da pensare alla prima sfida che, come detto, non è una passeggiata, ma per proseguire nella corsa l’unica cosa certa è che le perugine devono violare il bunker nemico.

Le padrone di casa allenate da Sandor Kantor hanno un organico molto giovane e arrivano all’appuntamento nella condizione migliore avendo in questo periodo programmato la preparazione per disputare le finali nazionali under 18.

Oltre ad avere il pubblico al loro fianco, le laziali dispongono di un roster di grande talento, su tutte spicca la schiacciatrice Alessandra Pietrini e l’opposta Sylvia Nwakalor, le due bocche da fuoco più prolifiche.

Le umbre guidate in panchina dal tecnico Fabio Bovari sono pronte a farsi valere e sanno di poter mettere sul piatto della bilancia un maggior tasso d’esperienza da far pesare nei momenti difficili.

Per neutralizzare l’offensiva nemica le ospiti si affideranno alle grandi qualità a muro della centrale Linda Martinuzzo e alle notevoli capacità in difesa della libero Giorgia Chiavatti.

 

Possibili titolari Casal De’ Pazzi: Scola ad alzare in diagonale con Nwakalor, Bartolini e Cecconello in zona-tre, Pietrini e Tanase di banda, Napodano libero.

Probabile sestetto Perugia: Stincone in regia, Minati opposta, Cruciani e Martinuzzo centrali, Catena e Porzio schiacciatrici di posto-quattro, Chiavatti libero.

Arbitreranno l’incontro Cosmo Costa e Pietro Feo.

 

 

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*