Volley, settore giovanile a gonfie vele

PERUGIA – Se è finita la stagione della prima squadra, è davvero entrata nel vivo quella del settore giovanile della Sir, targato dai main sponsor Spazio Energia Rinnovabile e Umbria Oro Investimenti.

Mentre sono avviati alla conclusione i campionati regionali di categoria, il focus lo meritano senza dubbio la Junior League e l’under 13 3×3.

Partendo dai più grandi, che hanno staccato il biglietto la scorsa settimana per le Finali nazionali a dieci in programma a Castellana Grotte dal 21 al 24 maggio.

Decisiva per il passaggio del turno la vittoria dei giovani Block Devils il 30 aprile a Tuscania. I bianconeri si sono imposti in rimonta con il punteggio di 3-1 (22-25, 25-23, 31-29, 25-12), confermando Perugia nel gotha del volley giovanile nazionale. Ottima prestazione di squadra dei ragazzi allenati dalla coppia Taba-Piacentini capaci di superare i parietà laziali grazie ad un super Maracchia coadiuvato dalla regia precisa del palleggiatore Segoni (in prestito per questo campionato dalla Monini Spoleto) e dal un Lorenzo “Ciuffo” Guerrini che sta attraversando un periodo di forma smagliante.

Risultato davvero molto importante quello conseguito dai ragazzi in una manifestazione di grido nel panorama della pallavolo giovanile e che vedrà alle finali nazionali la crema del movimento. Soddisfazione certificata dalle parole del direttore tecnico Marco Taba:

“Sono molto contento soprattutto perché i ragazzi si sono meritati questo risultato dopo una stagione nella quale si sono allenati sempre con impegno e dedizione. La gara di Tuscania era sicuramente impegnativa. È stato emozionante vedere i ragazzi giocare, oltre che molto bene tecnicamente, mettendo in campo cuore e carattere, con senso di appartenenza verso la società. Adesso ci aspetteranno sicuramente delle partite difficilissime. Partite che affronteremo con questo stesso spirito e sono certo che i ragazzi venderanno cara la pelle”.

Anche nell’under 13 3×3, staccato il biglietto per le finali nazionali di Cagliari (21-24 maggio) dai giovanissimi Block Devils targati Sir Spazio Enegia Rinnovabile Rivotorto. Il secondo posto conseguito della fase regionale (con la finalissima persa 1-2 con Città di Castello con i parziali di 15-14, 13-15, 14-15), dà l’accesso alla fase nazionale. Anche in questo caso, risultato che premia il lavoro fatto da coach Piacentini con i più piccoli del settore giovanile Sir che potranno così cercare di difendere lo storico sesto posto assoluto conquistato lo scorso anno.

“Confermarsi è sempre difficile”, continua Marco Taba. “Ma la cosa più importante, e lo dimostrano i risultati, è che il lavoro tecnico e la crescita individuale dei giocatori prosegue per la strada giusta. Per questi giovanissimi atleti l’esperienza della finale nazionale sarà sicuramente elettrizzante. Anche in questo caso sono certo che i piccoli Block Devils daranno l’anima per tenere alti i colori bianconeri! Ed allo stesso tempo sono convinto che coach Piacentini saprà motivare la squadra al meglio per rendere questa esperienza bellissima ed utile per la loro crescita”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*