VOLLEY PERUGIA A1/M: OTTIMI RISCONTRI DA MACERATA

Nella Foto il Gruppo Bianconero
Nella Foto il Gruppo Bianconero
Nella Foto il Gruppo Bianconero

(umbriajournal.com) PERUGIA ­– Davvero una bella Sir quella di stasera al Fontescodella di Macerata nel test amichevole che i Block Devils hanno sostenuto contro i padroni di casa della Lube.

3-1 il risultato finale a favore della compagine di Boban Kovac che ha dimostrato notevoli progressi nella gestione del gioco e soprattutto passi avanti in fase break dove la correlazione muro-difesa ha più volte permesso ai bianconeri una ricostruzione ottimale per le bocche da fuoco di palla alta.
Con una buona ricezione, orchestrata dalla “triade” Vujevic-Della Lunga-Fanuli,il regista Mitic  ha potuto orchestrare al meglio il gioco offensivo della squadra cara al presidente Sirci. Gioco offensivo che ha visto brillare la potenza di Cupkovic, autore stasera di 11 punti e capace di traiettorie in attacco ficcanti ed incisive, e la velocità al centro di Buti e Barone, serviti a più riprese in primo tempo. Buona anche la performance dei ragazzi a muro (ben 20 alla fine quelli vincenti), con Barone a fare la parte del leone con 5 block a segno.
Kovac ha proposto nel primo set il consueto  “6+1” già rodato nei precedenti test con Mitic a dispensare palloni in regia, Cupkovic a martellare da posto due, Buti e Barone con i loro lunghi tentacoli al centro, capitan Vujevic e Della Lunga schiacciatori ricevitori con Fanuli libero.
Giuliani, tecnico di Macerata, ha risposto con Baraniwicz in regia e Giombini in diagonale, Patriarca e Vitelli al centro, Paparoni ed il giovane cileno Bonacic in posto quattro ed Henno libero.
Il primo set vede i bianconeri partire meglio degli avversari (2-8) per poi subire il servizio Lube con il quale i ragazzi di Giuliani recuperano lo svantaggio e piazzano un break importante che li conduce alla conquista del parziale (25-20).
Cambiano marcia i Block Devils nella seconda frazione. Il gioco si fa più concreto ed efficace, al pari dell’attacco che viaggia su buone percentuali. I bianconeri conducono il punteggio sempre con un piccolo gap che portano fino alla conclusione (22-25).
Il terzo parziale vede qualche cambio nei sestetti di partenza, ma la qualità del gioco non ne risente e si mantiene apprezzabile e spettacolare. La Sir arriva al doppio set point sul 22-24. Lampariello annulla il primo in attacco, ma nell’azione successiva viene murato dal giovane della Corte, gettato nel frattempo nella mischia da Kovac, per il conclusivo 23-25.
Il quarto set è un monologo bianconero, anche perché Macerata è costretta ad una formazione di emergenza con addirittura il doppio alzatore in campo. La Sir comunque fa il suo compito al meglio e scappa via (11-21). Con Baranowicz al servizio i padroni di casa riducono un po’ le distanze (17-23). È di Cupkovic da posto quattro il punto che chiude l’amichevole (18-25).
Insomma, un collaudo di ottima fattura quello sostenuto a Macerata dai Block Devils. I ragazzi stanno dimostrando grande professionalità e voglia di migliorare in palestra ed i risultati finora sono più che soddisfacenti. Senza dimenticare che a questo gruppo mancano ancora tre pedine del calibro di Giovi, Atanasijevic e Petric che domani si giocheranno, il primo contro la Bulgaria e gli altri due contro la Russia, l’accesso alla finale dei campionati Europei.
I tifosi bianconeri, in vista del campionato, si stanno già fregando le mani…
IL TABELLINO
CUCINE LUBE BANCA MARCHE MACERATA- SIR SAFETY BANCA DI MANTIGNANA PERUGIA 1-3
Parziali: 25-20, 22-25, 23-25, 18-25
CUCINE LUBE BANCA MARCHE MACERATA: Baranowicz 5, Giombini 11, Patriarca 6, Vitelli 10, Pararoni 6, Bonacic 14, Henno (libero), Monopoli, Lampariello 5, Bulfon. All. Giuliani, vice all. Cadeddu.
SIR SAFETY BANCA DI MANTIGNANA PERUGIA: Mitic 6, Cupkovic 11, Buti 6, Barone 9, Vujevic 5, Della Lunga 9, Fanuli (libero), Paolucci 1, Semenzato 3, Della Corte 9. All. Kovac, vice all. Fontana.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*