Volley, ottavo sigillo per Tuum Perugia che supera Montale Rangone

Minati migliore in campo

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Esulta tra le mura amiche la Tuum Perugia che vince col punteggio migliore nell’undicesima giornata di serie B1 femminile e ritrova subito il sorriso nell’anno nuovo in un PalaEvangelisti euforico.

Un successo pregiato su una concorrente agguerrita che voleva rientrare in corsa per le posizioni di vertice ma che invece è stata ricacciata indietro dalle magliette nere che così hanno spaccato ulteriormente in due la classifica.

La pericolosa Emilbronzo 2000 Montale Rangone si presenta a ranghi completi, cosciente di avere l’ultima opportunità per rientrare nel novero delle pretendenti ai play-off ma trova dall’altra parte della rete un collettivo superlativo in attacco.

Una partita giocata su buoni livelli dalle perugine che hanno avuto in Veronica Minati la grande protagonista, è stata lei a conquistare il premio messo a disposizione da Europa Servizi per la miglior giocatrice in campo.

In avvio le cose si mettono male per le padrone di casa che sbagliano molto e vanno sotto pesantemente colpite da Mascherini (8-14). Con l’ingresso di Puchaczewski e Gorini si mette in atto un’accelerazione violenta che rovescia (20-19), l’arrivo è in volata con Catena che sigla i punti pesanti dell’uno a zero.

Alla ripresa Minati cerca la fuga ma il primo suo tentativo abortisce e le rivali restano a contatto (9-8), il secondo però ha buon esito e porta otto punti consecutivi che scavano il solco (17-8), nel finale c’è ancora il doppio cambio nella diagonale di zona due e il raddoppio arriva su affondo di Cruciani.

Il terzo set ha due facce, nella prima è Mascherini a dettare il ritmo (7-12), nella seconda sono Minati e Porzio a ribaltare la situazione ma i giochi rimangono aperti sino al 17-17, momento nel quale Catena si carica sulle spalle la squadra e la spinge al successo.

La Tuum è sempre quinta nella classifica che si è accorciata. Ora le distanze dalla seconda posizione sono di due soli punti e la corsa ai play-off si fa molto avvincente con gli scontri diretti che saranno determinanti, come il derby di sabato prossimo a Orvieto.

 

TUUM PERUGIA – EMILBRONZO 2000 MONTALE RANGONE = 3-0

(25-23, 25-15, 25-21)

PERUGIA: Minati 17, Catena 15, Cruciani 8, Porzio 7, Ragnacci 3, Stincone 4, Chiavatti (L1), Puchaczewski 1, Gorini. N.E. – Fastellini, Gaggiotti, Mearini, Tiberi, Santibacci (L2). All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.

MONTALE RANGONE: Mascherini 11, Fronza 9, Marc 7, Ferretti 6, Mendola 2, Castellani Tarabini 2, Balzani (L1), Saccani 1, Scalabrini, Del Romano. N.E. – Levoni, Fiorini (L2). All. Marcello Mescoli.

Arbitri: Luca Pescatore e Matteo Mannarino.

TUUM (b.s. 9, v. 3, muri 7, errori 12).

EMILBRONZO (b.s. 6, v. 4, muri 5, errori 14).

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*