Volley: Matteo Piano dopo il bronzo in World League.”Una sensazione indescrivibile”

matteo medaglia(umbriajournal.com) CITTA’ DI CASTELLO – Il ritratto della felicità, un sorriso contagioso, con quella medaglia di bronzo al collo, un sorriso che gli appassionati tifosi di Città di Castello hanno imparato bene a conoscere. Matteo Piano, due giorni dopo il terzo posto alla World League e il rientro a casa, un po’ stanco per il viaggio e il fuso orario ma lucido nell’analizzare il primo risultato internazionale con la nazionale azzurra nella sua prima estate con la nazionale A.”Bellissimo, un podio arrivato dopo tre mesi di intenso lavoro tutti assieme! Una soddisfazione enorme, grandissima che ricorderò per tutta la vita, stare al fianco di giocatori di altissimo livello e salire sul podio è stata un’emozione molto difficile da descrivere nella sua bellissima complessità. Ho avuto la fortuna e il piacere di poterlo condividere con degli ottimi compagni di squadra nonché grandi campioni, uno staff eccellente, la mia famiglia i miei migliori amici,e con i compagni Tifernati e i tanti amici Tifernati”.

 

Ora per lui un po’ di riposo in famiglia ad Asti, una puntatina a Città di Castello per salutare staff e amici e programmare l’inizio della preparazione fissato per il 20 agosto, un inizio però al quale Matteo potrebbe non partecipare se convocato ancora da Berruto per il collegiale di preparazione agli Europei di settembre.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*