Volley, i Block Devils battono Padova

Perentoria affermazione casalinga dei bianconeri di Kovac

Volley, i Block Devils battono Padova
17ª giornata Campionato Italiano di pallavolo maschile Serie A1 SuperLega UnipolSai 2015/16. PalaEvangelisti Perugia, 10.02.2016

Volley, i Block Devils battono Padova

Torna il sorriso al PalaEvangelisti! La Sir Safety Conad Perugia batte con un perentorio 3-0 la Tonazzo Padova nella sesta di ritorno di SuperLega, riprende la corsa in campionato e, complice la sconfitta di Verona, ritrova la quarta piazza in classifica.

Bella prova dei Block Devils (con Russell sempre out per infortunio) che trovano una serata di vena in attacco (57% di positività) con i vari Fromm, Atanasijevic (20 punti, best scorer del match) e compagnia sugli scudi, con Giovi carta moschicida in difesa e con De Cecco ispiratissimo in cabina di regia.

Pur commettendo qualche errore diretto di troppo (28 complessivi, dato certamente da limare in futuro), la squadra di Kovac ha condotto sempre le ostilità nei tre parziali disputati, trovando lo “strappo” giusto nelle fasi centrali e mantenendo il vantaggio fino in fondo, con la Tonazzo troppo discontinua in attacco (37%) per trovare la strada giusta nel match.

Bel viatico il successo di stasera per Boban Kovac ed i suoi ragazzi attesi dal solito tour de force di questa stagione con, restando ai prossimi sette gioci, la trasferta di domenica a Monza e poi giovedì prossimo dall’andata di Cev Cup al PalaEvanglisti con la corazzata russa della Dinamo Mosca.
Lo spettacolo del grande volley al PalaEvangelisti è sempre di casa!

LA CRONACA

Formazioni annunciate per entrambe le squadre con Fromm che apre subito la contesa (1-0). Diagonale vincente di Atanasijevic dalla seconda linea (5-4). Vantaggio Padova con Berger e l’invasione di Kaliberda (5-7). Pronta reazione bianconera con la pipe di Fromm ed il contrattacco di Atanasijevic (7-7). Ancora Atanasijevic, l’errore di Giannotti, il primo tempo di Birarelli ed il contrattacco di Fromm per il nuovo vantaggio Perugia con Giovi carta moschicida in difesa (12-8). Torna sotto la Tonazzo con il muro di Volpato (12-11), ma nuovo scatto bianconero con il muro di Atanasijevic (14-11). Ancora ospiti a contatto con Giannotti (14-13) e ancora la Sir a +3 con il muro di Fromm (16-13). L’elastico continua con l’errore di Kaliberda (18-17). Tiene il vantaggio la Sir con il missile di Fromm (23-21). L’ingaggio vincente di De Cecco sotto rete porta i padroni di casa al set point (24-22). Chiude ancora il regista bianconero con un muro punto (25-22).
Si riprende con i padroni di casa avanti dopo l’errore di Giannotti (4-3). Ace imprendibile di “Panzer” Fromm (6-4). Torna in parità la Tonazzo con Berger (9-9), ma lo stampo di capitan Buti ristabilisce il break (11-9). Piazza anche l’ace “Cannibal” (15-12). Magia del “Boss” De Cecco che piazza di classe l’attacco nella metà campo avversaria (18-14). Il neo entrato Quiroga trova l’ace del 21-18. Ancora De Cecco!! (23-19). Kovac inserisce Tzioumakas per la battuta ed il greco mette scompiglio nella ricezione patavina con Kaliberda che chiude per il set point Sir (24-19). Ci pensa “Magnum” a dare il doppio vantaggio ai suoi (25-20).
Terza frazione con Kaliberda prepotente nell’attacco da posto quattro ed Atanasijevic chirurgico nel pallonetto da posto uno (7-4). De Cecco diverte e manda a bersaglio i suoi attaccanti con continuità (10-6). l’attacco altissimo di Fromm manda le squadre in panchina per il timeout tecnico (12-7). Accorcia Padova con il turno al servizio di Quiroga (14-11). Gli ospiti giocano bene e mettono in difficoltà i Block Devils che tengono però i tre punti di vantaggio con il colpo di Atanasijevic (19-16). Il fallo nella metà campo bianconera porta le formazioni a contatto (19-18). Muro di Quiroga e parità (19-19). Elia (subentrato a Buti) e l’ace di Atanasijevic danno nuovo slancio alla Sir (21-19). Ancora Elia in primo tempo (23-20). In rete il servizio di Berger, è match point Perugia (24-21). Fuori Giannotti, i tre punti sono della Sir Safety Conad (25-21).

VIDEO CHECK

1° SET: 1-1 (muro Padova) Video Check richiesto da: Perugia per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Padova (1-2)
1° SET: 14-11 (attacco Buti) Video Check richiesto da: Perugia per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Padova (14-12)
1° SET: 15-13 (muro Perugia) Video Check richiesto da: Padova per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (16-13)
3° SET: 11-6 (battuta Kaliberda) Video Check richiesto da: Padova per verifica in out Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Padova (11-7)

I COMMENTI

Christian Fromm (Sir Safety Conad Perugia): “Siamo stati bravi perché questo 3-0 era importantissimo in questo momento. E’ stata una partita non perfetta ma era importante avere una buona reazione dopo la Coppa Italia. Adesso dobbiamo concentrare le energie per le altre partite perché ci aspetta un calendario davvero serrato”.
Taylor Averill (Tonazzo Padova): “Abbiamo giocato contro una squadra forte che ci ha messo in difficoltà in molti frangenti battendo bene e giocando una partita più che buona. Noi non siamo stati in grado di sfruttare i break positivi e alla fine abbiamo avuto molte difficoltà che ci hanno compromesso la gara”.

IL TABELLINO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA-TONAZZO PADOVA 3-0
Parziali: 25-22, 25-20, 25-21
Durata Parziali:30, 26, 27 . Tot.: 1h 23’

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 5, Atanasijevic 20, Birarelli 2, Buti 9, Kaliberda 8, Fromm 13, Giovi (libero), Fanuli, Tzioumakas, Elia 2. N.E.: Franceschini, Holt, Dimitrov. All. Kovac, vice all. Fontana.
TONAZZO PADOVA: Orduna 2, Giannotti 11, Volpato 4, Averill 4, Berger 9, Cook 2, Balaso (libero), Quiroga 3, Diamantini, Milan, Bassanello. N.E.: Leoni, Lazzaretto. All.: Baldovin, vice all. Baldon.
Arbitri: Marco Braico – Giorgio Gnani
LE CIFRE – PERUGIA: 14 b.s., 3 ace, 60% ric. pos., 31% ric. prf., 57% att., 7 muri. PADOVA: 10 b.s., 2 ace, 59% ric. pos., 31% ric. prf., 37% att., 3 muri.

Volley

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*