Volley, Gecom Security Perugia si prepara alla battaglia di Capannori

volley

PERUGIA – Dopo due gare casalinghe torna in trasferta la Gecom Security Perugia che punta a rimanere nella zona play-off ma è chiamata in questo turno ad affrontare una partita che assume importanza capitale.

Nel campionato di serie B1 femminile il match di sabato 25 aprile sarà assai complesso dato che la rivale con cui misurarsi è la Dì Lucca Nottolini Capannori che tra le mura amiche è una delle più ostiche del girone.

Altra settimana intensa per le magliette nere che si trovano nel bel mezzo di un periodo assai delicato dovendo scendere in campo con la consapevolezza di non dover perdere punti perché alle calcagna ci sono altre pretendenti agguerrite.

Il rush finale è cominciato e nel primo dei tre duelli che mancano per completare la regular season ci sarà da riporre la massima concentrazione perché dalla parte opposta della rete si presenterà una formazione priva di ogni pressione.

Reduci dalla sconfitta esterna in casa del Firenze, al sestetto diretto da Alessandro Becheroni e Stefano Capponi rimane il solo obiettivo di onorare il campionato per regalare ai propri sostenitori le ultime soddisfazioni.

Tra le toscane c’è sicuramente serenità e voglia di dimostrare il proprio valore puntando le proprie carte sulla schiacciatrice Cristina Dovichi, che è uno dei terminali d’attacco più pericolosi.

La classifica è testimone di un buon andamento fino a questo momento, ma tutto ciò non permette alcun rilassamento e ne sono coscienti le ragazze allenate da Fabio Bovari e Daniele Panfili che si guardano bene dall’abbassare la guardia.

A cercare di caricare le compagne da posto-quattro ci penserà Valentina Barbolini che avrà il compito di garantire un rendimento costante e positivo anche in ricezione per poter infondere sicurezza alla sua squadra.

Probabile starting-six Capannori: Sostegni ad alzare in diagonale con Renieri, Magnelli e Mutti al centro della rete, Puccini e Dovichi schiacciatrici, Venturi libero.

Possibile formazione Perugia: Sghedoni in regia, Puchaczewski opposta, Cruciani e Mearini centrali, Barbolini e Mancuso martelli-ricevitori, Chiavatti libero.

Arbitreranno l’incontro Nicola Caravetta e Matteo Selmi.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*