Volley femminile, Tuum Perugia cerca di fare lo sgambetto a Orvieto

pallone-pallavolo

Nel mirino delle magliette nere c’è sempre la zona paly-off della classifica – Sabato 14 gennaio la straregionale tra la Zambelli prima in classifica e le perugine

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – La Tuum Perugia si prepara ad affrontare il dodicesimo impegno stagionale con il carico di fiducia derivante dalla bella vittoria maturata nell’apertura del nuovo anno e con una concentrazione che si mantiene elevata. Oltre ai preziosi tre punti contro una rivale di rango, è stato possibile accorciare anche le distanze dalle squadre che precedono nella classifica di serie B1 femminile. Le prime quattro piazze, che significano play-off, sono sempre nel mirino. Le magliette nere guardano all’impegno in trasferta di sabato 14 gennaio con la consapevolezza di sfidare un’avversaria che metterà a dura prova la loro condizione, quella Zambelli Orvieto che occupa la prima posizione.

Il derby. La volontà di proseguire a correre regna sovrana tra le ragazze del ds Ambroglini che si apprestano a disputare il terzo derby umbro della stagione consapevoli dei molteplici risvolti che può riservare. Da qualche anno è questo il confronto più alto in grado nel settore donne della pallavolo, una straregionale che ha spesso riservato risultati capaci di sovvertire il pronostico della vigilia ma con la garanzia di vedere grande agonismo in campo.

In casa Tuum. Il tecnico ospite Fabio Bovari non ha a disposizione l’intero organico ma si avvicina all’appuntamento con la consapevolezza di poter ricorrere a una valida panchina qualora ce ne fosse bisogno. Gara dal sapore molto particolare per la schiacciatrice Eleonora Fastellini che l’anno passato vestiva la maglia avversaria e per la prima volta è dalla parte opposta della rete. Non potrà invece essere della partita l’altra ex, l’infortunata centrale Martina Tiberi.

Grande attesa. Saranno dunque punti pesanti quelli in palio, la curiosità degli addetti ai lavori è altissima per un duello che si annuncia vibrante e nel quale servirà disputare una prestazione d’alto livello per centrare ancora un successo. I precedenti tra le antagoniste sono quattro, nelle scorse due stagioni regolari le perugine sono riuscite ad affermarsi in tre occasioni, ultima delle quali in trasferta che ha sfatato il tabù del PalaPapini e che aumenta l’ottimismo.

Probabile starting-six Orvieto: Valpiani ad alzare in diagonale con Ginanneschi, Kotlar e Montani al centro della rete, Ubertini e Guasti schiacciatrici ricevitrici, Rocchi libero.

Possibile formazione Perugia: Stincone in regia, Minati opposta, Cruciani e Ragnacci centrali, Catena e Porzio martelli, Chiavatti libero.

Arbitreranno l’incontro Giovanna La Rocca ed Emanuele Renzi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*