Volley, Emma Villas Chiusi, pareggia nella tana del Grottazzolina

Emma Villas Chiusi

La Emma Villas Vitt Chiusi nella seconda amichevole della stagione contro la M&G Videx Grottazzolina a tratti convince e chiude i conti con due set vinti e due persi.

Nonostante una partenza con il freno a mano tirato la Emma Villas Chiusi tira fuori la grinta e vince il primo set per 25-22. L’inizio  è contraddistinto da un sostanziale equilibrio (2-2) con un bel Di Marco che chiude in primo tempo e 4-4 con Lipparini martello da posto quattro. Nella parte centrale la M&G Grottazzolina inizia a scavare lentamente un vantaggio che la porterà più per demeriti Emma Villas che per meriti propri in vantaggio di quattro punti prima (10-6) e addirittura cinque a metà del set (14-9). Proprio a metà del set suona la sveglia della Emma Villas che con un decisivo Di Marco a muro e un devastante Lipparini sia in battuta che in schiacciata, inizia lentamente a riportarsi sotto la M&G fino ad arrivare in vantaggio per 16-15. Il finale del set torna ad essere equilibrato, ma la Emma Villas ha ormai cambiato marcia e per Grottazzolina non c’è più nulla da fare. Chiude un grande primo tempo di Di Marco.

Nel secondo set a dirigere la musica è ancora la Emma Villas che parte subito bene e vince per 25-22. L’inizio è all’insegna di Lipparini che porta in vantaggio i suoi per 3-1; vantaggio che la Emma Villas riuscirà a mantenere più o meno costante per tutta la durata del set. È, infatti, la Emma Villas ad arrivare per prima sia all’ottavo punto (8-7) che al sedicesimo (16-14). La seconda parte del set è invece all’insegna dell’equilibrio (18-17 Emma Villas) con Grottazzolina che prova a tenere il ritmo dei leoni chiusini, ma senza troppo successo perché spesso fermati da un insormontabile Roberto Braga a muro. Grottazzolina arriva per prima ai 20 punti e mister Giannini chiama in causa Muscarà al posto di Braga e De Rosas al posto di Romani. De Rosas mostra i muscoli e con 4 punti consecutivi porta la Emma Villas in vantaggio per 24-22. A chiudere i conti pensa una paip di Lipparini che se pur difesa, costringe all’errore Grottazzolina.

Nel terzo set le posizioni si ribaltano ed un po’ di errori Emma Villas ed il gioco più pulito di Grottazzolina permette a quest’ultimo di tenere il pallino del gioco per gran parte del set che sarà poi, infatti, aggiudicato dai padroni di casa per 26-24. Inizio equilibrato con Zampetti ottimo in attacco (2-2) e Lipparini micidiale in schiacciata (6-6). Il ritmo altalenante è evidenziato dai due parziali tecnici 8-7 per Grottazzolina, ma 16-15 Emma Villas. Dopo il sedicesimo punto è tutta una lotta di nervi e freddezza, le due squadre sono praticamente in equilibrio perfetto (18-18). Leggermente più sicuri gli uomini di casa che, infatti, raggiungono per primi il ventesimo punto, ma la reazione dei leoni chiusini non si fa attendere con Braga che chiude prima un primo tempo alla velocità della luce e poi stampa un muro allo schiacciatore avversario di turno, riportando i propri uomini in vantaggio per 22-20. Immediata la reazione anche di Grottazzolina che si riporta sotto (22-22), mister Giannini chiama i suoi in panchina per gli ultimi ragguagli tecnici e al rientro un errore in battuta alza il morale della Emma Villas ed il punteggio (23-22). Sul 23-23 pari cambio per Emma Villas, Lipparini per Lotito, ma è Grottazzolina a chiudere il punto e a portarsi ad un passo dalla vittoria del set (24-23). Annullata la prima palla set si va ai vantaggi 24-24, ma è ancora Grottazzolina a riportarsi in vantaggio e a chiudere vittoriosa per 26-24.

Disastroso il quarto set per la Emma Villas che esce sconfitta per…. De Rosas, nel ruolo di opposto, tiene in scia i suoi con belle schiacciate e Di Marco riporta il punteggio in parità (5-5). Grottazzolina inizia a scavare un solco grazie ad un muro difficile da oltrepassare (10-7) e a schiacciate precise e potenti (12-7). L’ottavo punto per la Emma Villas è un fulmine di De Rosas che si abbatte sul campo avversario, ma Grottazzolina non molla e tiene il vantaggio (14-9). La Emma Villas appare confusa e sotto le schiacciate avversarie si ritrova dietro per 17-10, Giannini chiede un time out al rientro è ancora punto per Grottazzolina 18-10.Il finale del set è un festival dell’errore e porta dietro gli uomini Emma Villas per oltre 11 punti (24-12). Il set si chiude con un pallonetto di Grottazzolina, 25-12.

La partita si chiude, dunque, due set pari. A pesare tra le fila Emma Villas l’assenza in campo di Mario Scappaticcio per una scelta tecnica del primo allenatore Giannini che ha preferito provare il nuovo Simone Marini. I leoni tornano a casa, dunque, con mezzo risultato e da qui dovranno ripartire per trovare al più presto la vittoria.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*