VOLLEY: È UNA SIR SENZA FRENI! PRESO ANCHE KONSTANTIN CUPKOVIC!

06.01.2012 - Belchatow , siatkowka ,  PlusLiga , PGE SKRA Belchatow (zolte) - MKS MOS Interpromex Bedzin (granatowe)  N/Z Konstantin Cupkovic  Fot. Mariusz Palczynski / Edytor.net(umbriajournal.com) PERUGIA – Non si placa la furia in questo mercato estivo della Sir Safety Banca di Mantignana Perugia! La società del presidente Sirci ha il desiderio di recitare un ruolo importante nel prossimo campionato di serie A1 e di far scoppiare definitivamente la volley mania dalle parti del PalaEvangelisti. Per questo sta completando, pezzo dopo pezzo, un mosaico di primo livello da mettere a disposizione di Boban Kovac. E l’ultimo colpo, in ordine di tempo, è un altro vero e proprio acquisto a sensazione. A completare la batteria degli schiacciatori arriva in bianconero tutta la potenza offensiva dei 205 cm del serbo-croato Konstantin Cupkovic!

Attaccante di livello internazionale, cresciuto nelle migliori formazioni serbe e già protagonista in A1 nella seconda metà della stagione 2010-2011 alla M.Roma, Cupkovic sbarca a Perugia dopo due anni trascorsi in Polonia nelle file del Belchatow. Due stagioni nelle quali il colosso nato in Croazia a Virovitica ha accresciuto notevolmente il proprio bagaglio di tecnica e di esperienza, conquistando anche una coppa di Polonia, il secondo posto in Champion League ed il terzo posto al Mondiale per Club, avendo come compagno di squadra l’altro nuovo acquisto Atanasijevic.
Atleta fisicamente eccelso e votato ai fondamentali di prima linea, Cupkovic va così a formare, con le conferme di Petric e Vujevic e con l’acquisto di Della Lunga, un reparto di schiacciatori di altissima qualità che potrà consentire a Kovac diverse soluzioni tecniche e tattiche.
Un acquisto, quello di Cupkovic, che continua a far sognare i tifosi bianconeri e che conferma l’intenzione della società di puntare ad un torneo importante.

“Abbiamo portato in squadra un giocatore universale – spiega il direttore sportivo Rizziuto – che sa coprire più ruoli, che fa dell’attacco e della battuta i suoi fondamentali migliori. Per le sue caratteristiche tecniche ed insieme a quelle di Dore (Della Lunga, ndr), Cupkovic ci permette di completare la rosa ed in particolare il reparto dei martelli in maniera ottimale. In più è stato già allenato da Kovac (al Radnicki in Serbia, ndr) ed è già stato in Italia e tutto questo faciliterà anche il suo inserimento nel nostro gruppo”.

Molto soddisfatto anche il tecnico bianconero Boban Kovac:
“Cupkovic è un giocatore che conosco molto bene e con il quale in Serbia ho vinto il campionato. Si tratta di una attaccante di alto livello che sicuramente deve migliorare nei fondamentali di seconda linea per poter dimostrare in pieno tutto il talento che ha e che ha già fatto vedere in Italia nella sua stagione a Roma. Sono molto contento del nostro mercato. Penso che abbiamo allestito una rosa di buon livello e qualità. Adesso tocca anche a me gestire al meglio il gruppo e lavorare bene per migliorare il più possibile”. Con l’ufficializzazione di Cupkovic, è ormai quasi al completo la rosa bianconera. Manca infatti solo un altro attaccante di palla alta, per il quale la società sta cercando di inserire un giovane promettente. Diversi sono già i contatti in essere e con ogni probabilità l’inizio della prossima settimana verrà chiuso il cerchio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*