Primi d'Italia

Volley C/M – La Grifo Volley Perugia perde gara-uno e Maurel

Maurel Giuliano(UJ.com3.0) TERNI – La semifinale della serie C maschile è una gara a senso unico, ad imporsi è il collettivo targato Henkel Terni che giocano una partita esemplare, sono precisi e non hanno sbavature. Poco ha potuto fare la Grifo Volley Perugia che non riesce mai ad impensierire e si trova costretta ad inseguire commettendo qualche errore di troppo. I ternani hanno inciso a dovere con i martelli Michienzi e Pacciaroni ma la prestazione migliore forse l’ha offerta Serpetti a cui è stata assegnata la maglia di libero in sostituzione dello squalificato Fiore.

I padroni di casa hanno dimostrato quel piglio da grande squadra che è bastato a confezionare un tre a zero più netto di quanto ci si potesse attendere alla vigilia. Terni non è mai stata in difficoltà in ricezione e Perugia non ha trovato soluzioni efficaci in attacco, vedendo la sua situazione aggravata a metà del secondo set, quando in una ricaduta da un attacco Maurel si è infortunato al ginocchio ed ha abbandonato il campo (nei prossimi giorni l’esito degli accertamenti).

Partita perfetta per i gialloblu locali che hanno battuto bene e sono andati ancora meglio a muro dove hanno raccolto la bellezza di diciassette punti, sette col solo Michienzi. Qualche problema d’assetto per i perugini con il tecnico De Paolis che le ha tentate tutte girando formazione più volte ma trovando nel solo Urbani e, dal secondo set in Margaritelli, dei terminali in grado di incidere.

Per la terza volta nella stagione il risultato sorride alla Henkel, e non sarà proprio un caso che gli uomini di coach Moroni hanno confermato quella superiorità dimostrata durante l’anno.

Ora l’attenzione si sposta su gara-due che sarà al palazzetto di San Marco mercoledì prossimo alle ore 21, ma se Terni gioca così sarà davvero difficile per i grifoni tenere il suo passo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*