Volley: Christian Fromm è pronto per la A1

fromm brolo(umbriajournal.com) CITTA’ DI CASTELLO – Christian Fromm sarà una delle bocche da fuoco dell’Altotevere Città di Castello. Dopo la stagione trionfale in maglia biancorossa, culminata con il ritorno in A1 della società tifernate, il giocatore tedesco è stato confermati con grande gioia di entrambe le parti. Christian Fromm, tra i migliori in questa fase di World League con la nazionale tedesca (28 punti nelle due partite dello scorso week end contro la Serbia), che al suo primo anno in Italia ha dimostrato di essere un giocatore di grandissime prospettive, vista la sua giovane età (23 anni non ancora compiuti). Fromm è stato il tredicesimo attaccante nella classifica dei migliori marcatori dello scorso campionato con 330 azioni positive, ha messo a segno 20 aces e 42 muri punti, segno di una grande versatilità. L’estate in nazionale da titolare poi ha sicuramente fatto acquisire maggiore esperienza al martello berlinese, anche lui smanioso di cimentarsi con la nuova serie A1.

E’ proprio Christian Fromm, di ritorno dalla Serbia, a parlare della sua esperienza in World League e a dare l’appuntamento ai tifosi per la prossima stagione:”E’ veramente stupendo giocare la World League contro nazionali fortissime come Russia, Italia e Serbia. E’ stato un peccato perdere tutte e due le partite contro l’Italia, perché a Torino abbiamo avito la chance di vincere. Ma è stata comunque una bella sensazione, soprattutto perché ho cercato di vincere contro il mio amico Matteo Piano. Abbiamo comunque vinto tre partite su sei e giochiamo sempre meglio, gara dopo gara e spero di partire anche nel prossimo week end nella mia posizione preferita, quella di schiacciatore di posto quattro per essere così pronto per la prossima stagione a Città di Castello. Con forza, pazienza e un po’ di fortuna potremmo anche pensare di andare alle finali in Argentina, ovviamente assieme all’Italia! Riguardo invece alla prossima stagione a Città di Castello, devo dire che sono contento della riconferma di tutto lo staff, ci conosciamo reciprocamente e sappiamo di essere un gruppo che lavora duro in palestra per ottenere dei buoni risultati. Sicuramente all’inizio non sarà facile perche il livello è più alto rispetto alla serie A2, ma ce la metteremo tutta. Non vedo l’ora di tornare a Città di Castello alla fine di settembre per cominciare, A1 stiamo arrivando!”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*