Volley, bene il Memorial Claudio Giri nonostante i capricci del tempo

SAN FELICIANO (PG) – Non hanno scherzato i giocatori nella prima giornata di partite del Memorial Claudio Giri di beach volley 3×3 misto in programma a san Feliciano. Stoici, nonostante la pioggia battente, i collettivi partecipanti hanno sfidato anche le condizioni atmosferiche e le temperature peggiori pur di animare la competizione. Negli impianti dello stabilimento balneare Zocco Beach ha preso il via il torneo organizzato dalla onlus che porta il nome di una persona che è rimasta nel cuore di tutti, quel Claudio Giri che non perdeva mai occasione per fare una partitella insieme agli amici quando era possibile. La manifestazione messa in piedi in collaborazione con Pianeta Volley e che si avvale del supporto della Fipav Umbria e del Csi Perugia ha vissuto momenti di difficoltà dovuti al maltempo ma il sabato di partite, nonostante qualche ovvia interruzione, è stato comunque intenso ed ha portato a termine tre-quarti del programma previsto. Si confida perciò in una bella giornata per la domenica con la speranza di poter recuperare il tempo perduto e di ultimare il calendario delle sfide portando a termine l’attesissimo evento sportivo.

 

Ben 29 le terne iscritte alla manifestazione che hanno accolto l’invito del comitato organizzatore per una gara di solidarietà nella raccolta fondi che sarà devoluta a ragazzi diversamente abili. E saranno proprio loro i protagonisti della giornata conclusiva fornendo un saggio delle loro abilità nella esibizione di basket in carrozzina che si svolgerà attorno alle ore 10,30 nel campo in cemento della struttura sportiva lacustre. Una mattinata che sarà ricca di interesse anche per la presenza del campione Andrea Sartoretti, amico di vecchia data di Claudio Giri, che presenzierà il torneo portando il proprio saluto prima di trasferirsi a Modena per l’inizio della nuova stagione agonistica della sua squadra. Non è però l’unico personaggio illustre ad onorare della sua presenza il torneo, sabato infatti è stata la volta della giocatrice Chiara Arcangeli capitata insieme al marito Luca Bucaioni ad abbracciare i tanti amici. L’appuntamento è comunque entrato già nel vivo e, a partire dalle ore 8,30 della mattina, sarà dato il fischio d’inizio alle gare, conclusa la fase a gironi resteranno in corsa solo le migliori sedici squadre che si sfideranno senza risparmio di colpi per arrivare il più in alto possibile.

 

Due formazioni hanno chiuso senza sconfitte nel sabato di qualificazione e si sono già guadagnate l’accesso al tabellone principale. Si tratta di Cesare Gradi, Filippo Pochini e Giada Vergoni, e di Filippo Agostini, Beatrice Meniconi e Davide Urbani. A competere per un posto al sole, non ci saranno solo loro ma anche tanti altri validissimi team che si sono mostrati combattivi. Tra le compagini più osservate in campo quella composta dalla fuoriclasse Mirka Francia che si è schierata insieme al marito Alberto Spagnolli e ad Andrea Piacentini. Da sottolineare la grande mole di lavoro svolta dalla quaterna arbitrale formata composta da Silvano Alunni, Francesco Cirielli, Beatrice Cruccolini e Roberta Tramba che, insieme al direttore di competizione Antonio Lancia, e con condizioni meteorologiche avverse, hanno diretto in maniera impeccabile le partite. Encomiabile l’opera del gestore locale Gianni Giannettiche si è prodigato affinché i partecipanti fossero messi nelle condizioni migliori delle proprie possibilità.

 

La presidente della onlus Debora Ragnazzi ringrazia i partner ufficiali per aver sostenuto in maniera determinante alla creazione di questo appuntamento, in particolare Bartoccini, Calzetti & Mariucci, Cmp, Gingillo, Impronta Grafica, OroMarket e Ristorante del Golf, nonché i fornitori tecnici Gruppo Grifo Alimentare e Nestlé Perugina che contribuiscono con i propri prodotti alimentari a rendere la due-giorni di schiacciate più piacevole ed apprezzata. Nel pomeriggio di domenica è previsto il clou con le semifinali e le finali, il grande epilogo intorno alle ore 19, quando si svolgerà la finalissima della manifestazione che incorona i campioni 2014, momento nel quale è previsto il massimo afflusso di pubblico allo stabilimento balneare.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*