Volley B2/M – Il ‘Cobra’ Belli vuole mordere ancora !

Luca Belli
Luca Belli
Luca Belli

(umbriajournal.com) PERUGIA – Al termine della seconda settimana di allenamenti, iniziano a vedersi i primi frutti del lavoro svolto dalla Grifo Volley Perugia. La condizione fisica è in miglioramento ed il gruppo, composto da giocatori esperti e giovani promettenti, inizia a gettare le fondamenta per l’unione di squadra che rappresenta la carta vincente per ogni team.

Tra i colpi di mercato estivi della società biancorossa, c’è un attaccante con la ‘A’ maiuscola. Luca Belli, tifernate doc classe ’76 approda a Perugia dopo esperienze importanti in B1 con Marsciano, Bastia e Cortona e parecchi campionati vinti alle spalle. Luca è un giocatore di qualità ad alto contenuto tecnico con una carriera ventennale nel volley, ma con ancora molto forte l’entusiasmo e la passione degli esordi.

Nonostante la sua lunga militanza sul campo da gioco, Belli sembra molto entusiasta di questa sua nuova avventura: “il mio approccio con Perugia è stato sicuramente positivo. Con molti ragazzi ho già avuto modo di lavorare in passato e sono sicuro della loro capacità. Si respira un’aria propositiva e c’è molta voglia di dimostrare le qualità della squadra e dello staff tecnico. Vista la situazione del panorama umbro e italiano, è raro trovare società sportive pronte ad impegnarsi come sta facendo la Grifo Volley, quindi sono stato ben felice di sposarne il progetto. Inoltre la serietà e l’organizzazione di questa società sono caratteristiche rare che a volte è difficile trovare anche nei team di categorie superiori.”

L’opposto originario di Città di Castello, ci tiene a precisare che i suoi obiettivi sono molto ambiziosi: “Sono abituato ad aspettarmi il massimo da ogni campionato, quindi è ovvio che cercherò di dare il mio contributo per vincere. A parte me – e qui Belli si fa una risata – la nostra è una squadra giovane, ma ciò non esclude che si possa fare molto bene, soprattutto visto il grande entusiasmo dei ragazzi e la forte determinazione dello staff tecnico.

Personalmente credo di essere un giocatore “di squadra” nel senso che sono convinto che la forza sia nel gruppo più che nei singoli giocatori. Nel contempo, se è vero che la vecchiaia porta consiglio, devo ancora imparare ad arrabbiarmi un po’ di meno…altrimenti non sarei il “Cobra”! “

Belli abbozza anche una prima analisi sul campionato che sta per iniziare: “Negli anni ritengo che il livello dei campionati si sia alzato soprattutto per le necessità di alcuni giocatori di rientrare “alla base”. Credo che sulla carta le squadre da temere maggiormente siano un paio, sicuramente le corazzate Chiusi e Spoleto.

Anche lo scambio di battute finali che abbiamo avuto con il “Cobra” ci dimostra la grinta di questo giocatore: “Nonostante la Grifo sia una matricola, voglio dire ai nostri tifosi di venire a sostenerci numerosi e di credere in noi perché siamo i migliori!”

Per vedere se le parole di Luca si avvereranno, dovremo aspettare l’inizio del campionato, mentre si allunga l’attesa per la prima amichevole che è stata posticipata a sabato 28 nel palazzetto di Chiusi contro la Emma Villas.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*