Volley B1F, Coach Francesco Tardioli elogia e sprona la sua Edil Rossi Bastia

Tardioli FrancescoBASTIA UMBRA (PG) – A distanza di un mese dal suo arrivo sulla panchina della Edil Rossi Bastia incomincia a farsi un’idea precisa della squadra e del campionato di serie B1 femminile.
Cinque partite al termine della stagione e quindici punti in palio per cercare di terminare la fase regolare nella maniera migliore possibile, cercando magari di guadagnare qualche posizione.
Una categoria nuova e stimolante per l’allenatore Francesco Tardioli che ha accettato la sfida con grande entusiasmo: «Dopo quasi un anno di stop sono stato molto fortunato a rientrare a Bastia Umbra. Ho trovato un buon gruppo con ottime individualità e grandi possibilità di crescita, un pubblico di appassionati e dei dirigenti molto seri».

Proveniente dal successo sul campo del Todi, il tecnico di origine spoletina tiene a sottolineare i meriti delle sue ragazze che sono riuscite ad imporsi al termine di una battaglia di cinque set.
«Quello del derby di domenica è stato un ottimo risultato, le ragazze ci hanno creduto fino alla fine, anche quando sembrava tutto finito, questo carattere e l’ottima pallavolo espressa nei primi due set devono essere i nostri punti di partenza per affrontare questa fine di campionato».
Da attento professionista quale è, il quarantenne coach delle ‘edili’ bastiole non dimentica di tenere la guardia alta per completare un percorso che ancora presenta tanti ostacoli ardui.

«Purtroppo le due settimane che sono passate ci siamo allenati molto poco, e qui non s’improvvisa niente. Bisogna solo lavorare molto, soprattutto se il gruppo deve metabolizzare un cambio di allenatore che porta ovviamente il proprio modo di vedere la pallavolo. Mancano ancora cinque gare alla fine della stagione regolare e ci sono molti punti in palio. Le possibilità e le qualità per fare bene ci sono, la speranza è che non rimangano inespresse».
La prossima gara delle bastiole sarà sabato 5 aprile tra le mura amiche del palazzetto di viale Giontella alle ore 18 e la rivale da battere si chiama Casette D’Ete, squadra che risulta quinta della classe e che precede le biancoazzurre di una piazza in graduatoria.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*