Volley A2, Gian Luca Ricci e Gianluca Carboni tra le novità dello staff tecnico alla Bartoccini gioiellerie Perugia

Gian Luca Ricci
Gian Luca Ricci

Ricci sarà assistente allenatore e Carboni preparatore atletico – Ricci: “Credo che il campionato sarà di una difficoltà estrema”

(umbriajournal.com by AVInews) – PERUGIA Altro innesto di spessore per la Bartoccini Gioiellerie Perugia, la squadra neo promossa nel campionato nazionale di volley di serie A2 femminile. Arriva a dare una mano allo staff tecnico Gian Luca Ricci. Il nuovo assistente allenatore ha nove anni di esperienza solo in serie B1 con Bastia, Marsciano, Todi ed Orvieto. Nel corso della sua carriera ha vinto un campionato regionale di serie D con il Foligno, uno di serie C con il Todi ed uno in B2 con il Bastia.

“Ho allenato ad Orvieto fino alla stagione 2015/16 – racconta Ricci – ma poi l’impegno, visto che faccio un altro lavoro, era troppo pesante. Ho deciso di fermarmi un po’ e quest’anno mi ha chiamato il collega Fabio Bovari. Fare l’assistente è meno impegnativo di fare l’allenatore e allora ho scelto di venire a Perugia. È un’avventura che mi accingo a fare volentieri, condividere ed avvicinarsi alla serie A con un gruppo come questo sarà un piacere. Con Fabio ci eravamo promessi che il primo di noi due che riusciva a portare la propria squadra in serie A avrebbe coinvolto l’altro e Fabio è stato di parola”.

“Ho scelto di venire a Perugia – sottolinea ancora Ricci – perché da anni sta ai vertici della pallavolo nazionale. È una società reputata estremamente seria, conosco il presidente e tutto lo staff. Venire a Perugia è un po’ come ritrovarsi a casa. Nel corso di questi anni è nata una bella amicizia e spero di essere all’altezza del ruolo che ricopro, visto che la serie A2 è un campionato di altissimo livello. La squadra credo che sia di un buon livello, la società è seria e il PalaEvangelisti è il tempio della pallavolo da sempre. Credo che ci siano tutte le prerogative per vivere una bella esperienza”.

 

Come si aspetta il campionato visto che sarà un girone unico a 17 squadre?

“Credo che sarà di una difficoltà estrema anche dal punto di vista logistico visto che andremo a giocare dal Piemonte al Trentino Alto Adige, alla Sicilia. Ad oggi non credo che ci siano squadre materasso, mi sembrano tutte abbastanza attrezzate. Sarà un campionato molto combattuto. Sarà importante partire bene, – conclude Ricci – creare entusiasmo nella gente e cercare di riequilibrare subito quelle cose che ci potranno dare un po’ di stabilità con il tempo”.

 

Tra le novità di quest’anno c’è anche Gianluca Carboni. Sarà il nuovo preparatore atletico della Bartoccini Gioiellerie Perugia. Professionalmente ha cominciato la sua professione con il basket seguendo anche la nazionale under 16 maschile, con cui ha partecipato anche a due Europei, ma da circa 10 anni si è avvicinato alla pallavolo con varie società come Cortona, Bastia, Orvieto e Chiusi.

“Ho girato tutto il centro Italia – spiega Carboni – e per me è un grande orgoglio lavorare a Perugia per una serie di motivi, sia a livello professionale sia per il bel clima che c’è, che ho avvertito già dal primo impatto. Si sente molto che il gruppo è come una grande famiglia. È difficile trovare un ambiente così positivo. Se riesci a lavorare bene con le persone, sia dal punto di vista professionale sia umano, è la cosa migliore. Mi sento molto legato alla mia peruginità e per me è una grande soddisfazione lavorare con questa società. Inoltre fare una serie A femminile, dopo tanti anni che mancava a Perugia, con persone che già conosco, come Gian Luca Ricci, è un grande piacere”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*