Volley a1/m: Dore Della Lunga alla Sir

Pallavolocatoondi Simone Camardese

(Umbriajournal.com) PERUGIA – Continua senza soste la campagna di rafforzamento della Sir Safety Banca di Mantignana Perugia.
La società del presidente Sirci ufficializza l’arrivo in posto quattro, a rafforzare un reparto che conta già di capitan Vujevic e di “Drago” Petric, dello schiacciatore marchigiano Dore Della Lunga.
Ventinove anni tra pochi giorni, Della Lunga arriva alla corte di Boban Kovac dopo l’ultima stagione disputata con la Bre Banca Lannutti Cuneo. Atleta dalle notevoli doti tecniche sia in prima che in seconda linea cresciuto in gioventù nel florido vivaio di Falconara, Della Lunga vanta nel suo curriculum anche un anno a Verona e ben sei stagioni con l’Itas Diatec Trentino, con cui ha riempito il suo palmares di due scudetti, una supercoppa italiana, una coppa italia, due Champions League e due mondiali per club.
Stagioni importanti che hanno consacrato Della Lunga ed arricchito il suo bagaglio di esperienza, grazie anche ad una carriera fiorente anche con la maglia della nazionale, con la quale ha vinto gli Europei Juniores nel 2002 e con cui ha partecipato alle Universiadi del 2005 portando a casa la medaglia di bronzo.
Nella sua bacheca infine, anche una promozione dalla A2 alla A1 con Falconara nella stagione 2000-2001 ed il premio Badiali come miglior under 23 della serie A1 nella stagione 2005-2006.
Insomma, un giocatore di indubbio valore che va ad arricchire la qualità della rosa a disposizione di Kovac in vista del prossimo campionato dei Block Devils per la gioia della società bianconera.
Raggiunto telefonicamente, Dore saluta con soddisfazione l’arrivo in casa Sir:
“Sono molto contento dell’accordo con Perugia”, spiega Della Lunga. “Ho sempre sentito parlar bene della società e sono felice dell’interesse che hanno dimostrato e dell’opportunità che mi hanno presentato. Tutte cose che hanno inciso fortemente nella mia scelta. Ho visto una società che vuole crescere, come dimostrano gli ultimi campionati e gli acquisti fatti. Soprattutto ho visto una società con prospettive di crescita in controtendenza con il periodo. Sicuramente per me arrivare a Perugia è un motivo di orgoglio e di vanto e posso dire già da oggi che darò sempre il massimo per la squadra, che è l’unica cosa che conta, portando il mio contributo ogni volta che verrà richiesto”.
Saranno una Sir ed un campionato, il prossimo di A1, tutti da scoprire:
“D’estate sinceramente stacco la spina – sorride Dore – però i nostri acquisti sono stati senza dubbio dei colpi molto interessanti, vedi i vari Buti, Barone ed Atanasjevic. Tutti atleti di livello che sono andati a rafforzare una squadra che già aveva fatto un ottimo campionato l’anno passato. In generale il prossimo torneo è tutto da verificare. Ad oggi vedo Macerata sopra tutte le altre, per il resto bisognerà attendere. Di certo Perugia si è invece mossa in anticipo e bene. Adesso bisogna mettersi sotto a lavorare, perché poi i risultati li decreta il campo e non la carta”.
Insomma, arriva tra i Block Devils un Della Lunga estremamente motivato e carico per la prossima stagione. Un Della Lunga che, dopo parecchi anni, si avvicina anche a casa:
“È vero, quest’anno, dopo tante stagioni tra Trento, Verona e Cuneo, mi sono anche riavvicinato a Falconara. È una cosa nuova e che mi fa molto piacere. Sicuramente c’è una soddisfazione, diciamo così, logistica alla quale voglio aggiungere poi quella sportiva”.
Benvenuto tra i Block Devils, Dore!

DORE DELLA LUNGA
Nato a Chiaravalle (AN) il 25-07-1984
Altezza: 194 cm.
Ruolo: schiacciatore

CARRIERA

1997-2000 Sira Cucine Falconara Giov
2000-2001 Sira Cucine Falconara A2
2001-2002 Sira Cucine Falconara A1
2002-2003 Sira Cucine Ancona A1
2003-2005 Sira Cucine Ancona A2
2005-2012 Itas Diatec Trentino A1
2012-2013 Bre Banca Lannutti Cuneo A1
2013-2014 Sir Safety Banca di Mantignana Perugia A1

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*