Vivicittà Orvieto, si corre la 33esima edizione

Vivicittà Orvieto
Vivicittà Orvieto

Vivicittà Orvieto, si corre domenica 3 aprile la 33esima edizione

Domenica 3 aprile 2016, alle 10.30, centinaia di persone in tutta Italia correranno insieme per la 33esima edizione di Vivicittà, la più grande manifestazione podistica Uisp, che ogni anno viene legata alla solidarietà internazionale.43 città in Italia, 18 nel mondo, 26 istituti penitenziari: questi i numeri di Vivicittà 2016.Vivicittà – liberi di muoversi è per il diritto di potersi spostare da un paese all’altro con dignità e rispetto, è per il diritto di correre liberamente in città che non siano ostaggio dello smog. Quello dell’integrazione, con l’emergenza immigrazione, deve essere il nostro primo obiettivo. Favorire, attraverso lo sport, una campagna sociale di inclusione contro ogni discriminazione nelle scuole e nei territori deve essere il nostro primo dovere. Vivicittà è da sempre ambasciatrice dell’Uisp nel mondo. Particolare l’impegno in Libano, dove come sapete grazie a Vivicittà 2012 e 2013 sono state allestite 16 palestre per la soft – boxe e formati, attraverso 6 cicli formativi, 18 istruttori. L’attività nelle scuole interessate è iniziata con grande successo. Nel 2014 sono stati organizzati corsi di formazione nelle attività di ginnastica e basket ed è stato fornito il materiale necessario per lo svolgimento di queste attività in 10 scuole dei campi profughi palestinesi del Libano. Nel 2015 sono stati effettuati corsi di formazione per favorire l’inclusione e l’integrazione ed effettuati alcuni interventi di riabilitazione all’interno della struttura della Fondazione Kanafani nel campo di Ain Al Helweh. E’ prevista anche una iniziativa, Free to move, nello stadio di Saida che metterà insieme 250 bambini e ragazzi, libanesi, siriani e palestinesi, di cui 50 con disabilità, che effettueranno tutti insieme giochi sportivi. Vivicittà si svolgerà ancora a fine aprile questa volta nel nord del Libano, a Tripoli, in collaborazione con UTL Libano, agenzia per la cooperazione del nostro ministero degli esteri, e con UNRWA, l’agenzia delle nazioni unite per i rifugiati palestinesi.La raccolta fondi riguarderà i rifugiati siriani, in particolare ospitati nel villaggio di Jdeide Fekehe, dove l’Uisp, insieme all’ONG Terre des Hommes, ristrutturerà un campo sportivo polivalente

Ad Orvieto l’Uisp ha scelto come partner dell’iniziativa l’ ADO Associazione diabetici Orvieto
Il ritrovo è previsto per le 9.30 da Piazza duomo ,start ore 10.30,arrivo alla Fortezza Albornoz con ristoro finale e giochi tradizionali per tutti organizzata dall’Area Giochi Uisp.

Vivicittà Orvieto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*