Valdiceppo vince ancora

Sisas Perugia pallacanestro batte Chiusi. comincia nuovo anno con vittoria

PALLON DA BASKET(Uj.com3.0) ponte valleceppi -Rotondo successo della Reale Mutua Valdiceppo, che a distanza di una settimana si ripete sui livelli di Umbertide nonostante le importanti assenze di Burini, impegnato in doppio tesseramento con i play-off di serie C Umbria Marche nelle fila della Ponte Vecchio, e di bomber Negrotti, a letto con l´influenza.

Esordio dunque per il giovanissimo Monacelli, già protagonista con la U19 e apparso subito a suo agio in campo, e quintetto per Edoardo Parretta, autore di una prestazione monumentale con 26 punti, 6/7 da tre e valutazione a quota 28.

Dal canto suo Montevarchi scende al PalaCestellini con la salvezza matematica in pugno, ma nessuna intenzione di fare sconti, anche perché sulla carta la possibilità di agguantare i play-off non è ancora esclusa. I toscani arrivano trafelati al palazzetto per il guasto di uno dei due pulmini sui quali viaggiavano, ma entrano in campo subito molto concentrati, trascinati dal solito Corsi che apre varchi importanti nella difesa avvesaria con le sue accelerazioni in palleggio. Al resto ci pensano Sestucci e Barchielli, che intendono fin da subito far valere il maggiore tonnellaggio nell´area e nelle situazioni di rimbalzo.

Del resti la Reale Mutua sceglie quintetti leggeri a ragion veduta, con l´obiettivo di fare del contropiede l´arma principale in attacco: e proprio dalla transizione arrivano le triple di Orlandi che scavano il primo break. Fiordiponti e Parretta fanno un grande lavoro in difesa pressando i portatori di palla avversari ed impedendo alla manovra di Montevarchi la necessaria fluidità, poi in campo aperto diventano presto incontenibili. 30-17 il primo parziale per i padroni di casa, che sparano da tre punti che è un piacere, e mettono stabilmente le mani sull´inerzia della partita.

La Webcorner cerca di spegnere il fuoco appoggiando con continuità la palla a Barchielli sotto canestro, ed il lungo risponde positivamente guadagnandosi diverse gite in lunetta, ma i temuti Giuliana e Vasarri, che all´andata erano stati una costante spina nel fianco, sono ben controllati e faticano ad entrare in partita. Proprio Giuliana segna un canestro acrobatico a fine secondo quarto, fissando il punteggio sul 44-28.

Al rientro in campo la Valdiceppo sembra aver perso un po´ di ritmo in attacco, ma continua a ruotare gli uomini e pescare energie fresche in panchina, e tira con precisione dall´arco con Anastasi e Casuscelli, mentre Orlandi sfrutta il maggiore dinamismo nella metà campo offensiva. Gli ospiti cercano di innescare un positivo Sestucci, ma progressivamente perdono contatto, e nell´ultima frazione, quando anche Urbini e Momi si rendono pericolosi in avvicinamento a canestro, devono alzare bandiera bianca. Monacelli segna un bel canestro dai 6,75, al resto ci pensa Parretta, che realizza ogni volta che alza la mano e chiude definitivamente i conti. Finisce 82-51

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*