VALDICEPPO BASKET, DNB, COLPO DELLA SICOMA A ROMA

basketPERUGIA – E´ la migliore Valdiceppo della stagione quella che strappa dall´Arena Altero Felici due punti di grande importanza per tenere aperta la lotta per la salvezza, bissando il successo straordinario di due settimane fa con la Latina e ottenendo la sua prima vittoia in trasferta. I ragazzi della Presidentessa Gionangeli giocano una gara davvero convincente per intensità difensiva (soli 22 punti concessi agli avversari nel primo tempo, solo 7 nel secondo quarto) e per una circolazione della palla che ha portato a costruire tiri aperti e che i ponteggiani hanno mandato a bersaglio con percentuali elevate anche nei momenti caldi del match.
Un´assenza importante per parte alla palla a due: per i padroni di casa non c´è Matteo D´Ascanio, per gli ospiti è in tribuna Federico Burini, squalificato. Si parte subito forte, con Casuscelli che immediatamente apre il fuoco da tre, mentre sull´altro lato la Stella fatica a far valere la netta supremazia in altetismo e centimetri, e deve rinuciare per qualche minuto a Moretti per un piccolo infortunio. E´ Leonzio il primo a rispondere al fuoco per i capitolini, sfruttando con grande energia il pick and roll in penetrazione e guadagnandosi diverse gite in lunetta. Ma è la Sicoma ad avere, almeno fino a metà della prima frazione, l´inerzia a suo favore: Casuscelli manda a bersaglio la sua seconda tripla (alla fine saranno 5), Orlandi e Meschini si mettono in scia e Ramenghi si fa trovare pronto al rimbalzo offensivo. Chiaro l´intento dei padroni di casa di rifornire sotto canestro i propri lunghi Cucci e De Paoli, e la posizione di post basso è spesso occupata anche da esterni di due metri e passa come Latorre o Alibegovic, ma l´energia dei bianco-blu e i continui aiuti nell´area minimizzano il danno e tengono la Sicoma in vantaggio alla prima sirena per 18-15.
Uno scarto destinato ad ampliarsi nella seconda frazione, quando la zona contribuisce a mandare furori ritmo gli stellini, che non sono assistiti nella percentuale al tiro e faticano ad imbrigliare gli avversari con il pressing. Rath e compagni infatti trattengono ben poco la palla nelle mani e la circolazione da un lato all´atro del campo rende compicati i recuperi dopo i raddoppi, lasciando spazi importanti ai ponteggiani che continuano a metterla con grande precisione dal perimetro.
Inevitabile la reazione di ragazzi di coach D´Arcangeli, che arriva dopo l´intervallo dalle mani di Pappalardo: la guardia romana colpisce a ripetizione dall´angolo e accende i suoi, trovando in Alibegovic dal post alto la chiave per far saltare la zona avversaria. La partita adesso è bellissima, giocata con grande intensità da entrambe le parti con i giovani protagonisti sul campo che si rispondono colpo su colpo: a Pallalardo replica Santantonio in penetrazione, poi due triple consecutive di Meschini respingono la rimonta avversaria e ristabiliscono le distanze sul 53-44 della fine del terzo quarto.
La coppia arbitrale fatica a tenere il passo e commette quache errore importante su entrambe le metà campo, Pappalardo finisce con continuità in lunetta e arginare gli stellini in questa fase è davvero compicato. Ci riesce Orlandi, però, innescato a dovere dai compagni, a mandare a segno due canestri dall´arco che danno fiducia alla Valdiceppo, che resiste pur dovendo pagare un conto salato in termini di falli spesi e tiri liberi concessi. Urbini infila dal post alto un canestro prezioso, mentre per i capitolini sale in cattedra Moretti, che a soli 16 anni si prende i compagni sulle spalle e con l´arresto e tiro tiene la Stella a una incollatura. Un tecnico a Cucci nella fase calda del match ha un peso importante, al resto ci pensa ancora Meschini e poi capitan Casuscelli,  che dalla lunetta non sbaglia un colpo, chiude a quota 28 e può festeggiare insieme ai compagni.
Stella Azzurra – Valdiceppo    69 – 78
Parziali: 15-18, 7-17, 22-18, 15-15
Arbitri: Giusto – Rivron
Stella Azzurra: Moretti 10, Alibegovic 11, Giancarli 2, D´Ascanio L., Leonzio 12, Forte, De Paoli 4, Cucci 5, La Torre 7, Pappalardo 18. All. D´Arcangeli
Valdiceppo: Caridà, Santantonio 6, Meschini 21, Orlandi 10, Ramenghi 8, Rath 1, Casuscelli 28, Serino, Urbini 2, Guede. All. Traino

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*