Un giorno per la nostra città con il Perugia calcio

Il progetto prevede che le società partecipanti al campionato di serie B dedichino alcune giornate nel corso dell'anno alla propria città

Calcio, Ternana-Pisa, a decidere un gol su calcio di rigore di Avenatti 1-0
calcio

Un giorno per la nostra città con il Perugia calcio

Un giorno per la nostra città con il Perugia calcio”, giunta alla terza edizione.
 La manifestazione, cui ha aderito l’AC Perugia Calcio, è stata ideata e realizzata in collaborazione con Anci (associazione italiana comuni italiani), Aic (associazione italiana calciatori), Aiac (associazione italiana allenatori di calcio), col patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Perugia, rappresentata dagli assessori Edi Cicchi (Politiche Sociali, Famiglia e Pari Opportunità) ed Emanuele Prisco (Sport).

Il progetto prevede che le società partecipanti al campionato di serie B dedichino alcune giornate nel corso dell’anno alla propria città, rafforzando i legami tra le squadre ed il tessuto sociale, con l’obiettivo di sviluppare una corretta coscienza civica.
Il primo appuntamento di questo campionato 2015/2016 si è svolto lo scorso 20 ottobre quando i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale ed alcuni giocatori dell’AC Perugia Calcio sono andati in visita all’asilo nido aziendale della Nestlè, “Kilipupu”, gestito dalla cooperativa Borgorete, per approfondire il tema: “I bambini, le giovani mamme, le giovani donne: il rispetto per il futuro”: focalizzando l’attenzione su “Famiglia, pari opportunità, conciliazione tempi di vita e di lavoro”.

Martedì 24 novembre è in programma il secondo appuntamento del 2015.
 Una delegazione dell’AC Perugia Calcio, accompagnata dall’assessore Cicchi, andrà in visita, a partire dalle ore 17, al centro socio-culturale “Villa Van Marle” di San Marco. La giornata è dedicata al tema: “Gli anziani, maggioranza silenziosa: la nostra storia, l’esperienza ed il tesoro degli insegnamenti di vita”. 
Dopo la visita del centro, il programma prevede l’esibizione del coro della terza età e del gruppo che si dedica ai balli tradizionali perugini. Alla fine gli stessi giocatori del Perugia Calcio parteciperanno alle danze insieme agli iscritti del Centro.

Perugia calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*