UMBRIA-MARCHE, PER GRIFO LATTE PRONTOGREEN TRASFERTA INDISIOSA A CAGLI

portillo in penetrazione(umbriajournal.com) UMBRA – Nel prossimo week end si gioca la settima giornata del girone di ritorno; i giovani ponteggiani, dopo il sofferto ed importante successo casalingo contro Urbania, sono impegnati nella insidiosa trasferta di Cagli una test non facile contro un avversario insidioso. I marchigiani, infatti, guidati anche in questa stagione da coach Rinolfi sono squadra tutt´altro che semplice da affrontare ed in casa hanno sempre messo in difficoltà gli avversari di turno.

All´andata riuscimmo a spuntarla dopo un supplementare (78/64) al termine di una partita nata male e giocata tutta all´inseguimento. Rispetto all´andata Cagli dovrebbe poter recuperare l´esperto lungo Pieri (all´andata assente) mentre sarà sicuramente della partita bomber Beltramini rientrato da poche giornate in forza ala formazione marchigiana. Quest´ultimo insieme a Sorcinelli e Velisphasic formano il pericoloso pacchetto di esterni.

“Ci presentiamo alla trasferta contenti per il successo ottenuto contro una squadra forte come Urbania, ma consapevoli anche che non possiamo in nessun momento dimenticarci quali siano le nostre armi e le nostre caratteristiche” le parole di coach Antonelli “ed anche la gara di sabato scorso lo ha dimostarto: dopo un primo quarto positivo, non appena abbiamo alzato il piede dall’acceleratore e calato la tensione, siamo andati in grande difficoltà, ci siamo innervositi e nel finale abbiamo rischiato, nonostante a loro mancasse un punto di riferimento importante come Facenda.

Un errore assolutamente da non ripetere, a maggior ragione in trasferta. In ogni caso è evidente come i ragazzi più giovani abbiano fatto vedere segnali di crescita importanti, e come tengano il campo con molta più sicurezza che all’inizio. Segno questo che il lavoro sta dando i suoi frutti e che il confronto con la pallacanestro degli adulti li stia facendo maturare in fretta.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*