Umbertide basket donne, serie A, intervista a Lavinia Santucci

Lavinia Santucci

UMBERTIDE – È stata una delle grandi protagoniste della passata stagione di Acqua&Sapone Umbertide e si candida a esserlo anche nella prossima stagione. Parliamo di Lavinia Santucci che dopo un’estate da protagonista con la maglia della nazionale e un periodo di meritato riposo, è ora pronta a ripartire assieme alle sue compagne per un nuovo campionato che si preannuncia ricco di cambiamenti e insidie.

Come sono andati questi primi giorni di allenamento?

La prima settimana è stata tosta perché sono stati sei giorni solo e soltanto di atletica. Da lunedì abbiamo cominciato a mettere un po’ di pallacanestro e quindi la fatica si fa sentire ma è più piacevole.

Come ti sembrano le tue nuove compagne?

Ho avuto l’opportunità di conoscere Giulia Pegoraro a un raduno della Nazionale lo scorso anno, già all’epoca mi fece un’ottima impressione e non sta facendo altro che confermarlo, sia come ragazza sia come giocatrice. (Proprio mentre pronuncia queste parole va in scena un simpatico siparietto con Giulia – ndr). Serena Bona non la conoscevo ma sicuramente è una ragazza che ha tanta voglia di lavorare. Penso che siano gli innesti giusti per questa squadra.

Quali pensi che potranno essere le ambizioni della squadra?

L’ambizione principale sarà quella di fare il meglio possibile; abbiamo tre straniere di cui due saranno delle sorprese: uno può leggere il curriculum, ma a vederle in campo sarà differente. Robbins è un’ottima giocatrice, viene da un infortunio dal quale ha avuto tempo per recuperare. Credo che potremo aspettarci una stagione che regalerà delle sorprese e sicuramente delle soddisfazioni. Il prossimo campionato sarà più duro vista la presenza di squadre più competitive e quindi noi saremo lì a mettere i bastoni fra le ruote a tutti.

Dal punto di vista personale quali sono le tue ambizioni, anche pensando alla Nazionale?

Ovviamente l’Europeo è l’obiettivo, senza però mettere da parte la società perché si merita tutta la nostra professionalità e tutto il nostro cuore. Per ora l’obiettivo principale è fare bene col club e poi a maggio si penserà alla Nazionale.

Grazie Lavinia, in bocca al lupo e buon lavoro!

Grazie e crepi il lupo!

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*