Umbertide basket A1/F, confermata Alessia Cabrini

Alessia Cabrini

Dopo la novità Wumi Agunbiade, il secondo tassello che viene ufficialmente posto nel mosaico del roster della Pallacanestro Femminile Umbertide per il 2015/16 è invece una conferma. Anche nella prossima stagione infatti Alessia Cabrini continuerà a vestire la casacca bianco-azzurra, disputando così il suo secondo campionato di serie A1 sempre agli ordini di coach Serventi.

La giovane ala/guardia ligure di 178 cm, nata il 5 febbraio 1996, proseguirà quindi a Umbertide il percorso di crescita e di miglioramento già intrapreso nella stagione appena trascorsa, nel corso della quale ha soprattutto lavorato per accumulare esperienza, progredire come giocatrice e abituarsi a una serie, la A1, di un livello decisamente più elevato e complicato rispetto a quello cui era abituata in A2 e nelle categorie giovanili. Nonostante qualche infortunio, è comunque riuscita a ritagliarsi il suo spazio, giocando 5 minuti di media a partita, realizzando anche qualche giocata interessante soprattutto nelle ultime giornate. È stata poi una delle trascinatrici, con quasi 15 punti di media a partita, della formazione under 19, che è arrivata allo storico risultato delle finali nazionali di Battipaglia (manifestazione dove sono arrivate 2 vittorie e 1 sconfitta) dopo aver vinto il campionato regionale umbro-marchigiano a punteggio pieno. Che sia uno dei prospetti più interessanti del basket italiano, comunque, lo dimostra anche la chiamata per il ritiro della nazionale under 20 in vista degli Europei di Lanzarote in corso a Ragusa in questi giorni, anche se purtroppo questa esperienza è durata poco a causa di un problema fisico.

E d’altronde questa convocazione non è che una conferma visto che nelle varie nazionali giovanili è sempre stata una presenza fissa, da quando ha scelto di rappresentare l’Italia. Già perché Alessia, originaria di Bordighera, ha anche il passaporto francese, essendo nata a Nizza e avendo antenati transalpini, e dopo le prime esperienze in squadre del ponente ligure ha proseguito la sua formazione proprio in Francia, con ottimi risultati, fino a ottenere un posto all’Istituto Nazionale per lo Sport di Parigi, dove giocava assieme ai migliori talenti d’oltralpe. Poi nell’estate 2012 la decisione definitiva in favore dell’Italia, disputando gli europei under16 con la squadra allenata da coach Riccardi e vincendo la medaglia d’argento (andando in doppia cifra nella finale persa con la Spagna). Subito dopo è arrivato il trasferimento da Parigi a Roma, per aderire al progetto del College Italia. Nel settembre 2012 però un grave infortunio al ginocchio la costringe a un lungo stop.

Riesce però a superare brillantemente questo ostacolo del destino e viene notata da Bologna, che la tessera. Con la società felsinea vince anche uno scudetto, quello under 17, superando in finale il favoritissimo Geas dello straordinario gruppo guidato da Zandalasini per 54-50. Una partita nella quale Alessia è decisiva, con 22 punti  realizzati tirando 5/9 da 3. Della formazione del presidente Landi diventa anche una giocatrice importante della prima squadra e infatti nella stagione 2013/14 disputa 19 partite in serie A2, a 19,2 minuti e 5,6 punti di media. Nell’estate 2014 partecipa con la nazionale under 18 agli Europei in Portogallo. Nonostante un lieve infortunio alla caviglia nella partita con la Croazia segna più di 6 punti a partita dando un contributo importante a una squadra che dopo aver vinto le prime 5 partite consecutive, chiuderà al settimo posto.

Nella stagione che sta per cominciare Alessia avrà un ruolo e delle responsabilità più importanti rispetto a quella passata, in una formazione che punterà sulle giovani il suo sarà uno dei talenti su cui puntare, nella speranza che il secondo atto della sua avventura in Umbria possa ripercorrere le tracce di quella di tante altre giocatrici, arrivate a Umbertide come promesse e poi diventate solide realtà nella squadra guidata da coach Serventi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*