UMBERTIDE BASKET, A1/F, BATTUTA VENEZIA

Umbertide basket
Umbertide basket
Umbertide basket

(umbriajournal.com) UMBERTIDE – Dopo una partita dove si sono susseguiti tanti colpi di scena, l’Acqua&Sapone Umbertide esce vittoriosa dal Pala Taliercio battendo le padrone di casa del Venezia 63-60. Salgono così a sette le vittorie di fila per la squadra di coach Serventi e di capitan Consolini che rafforza anche il terzo posto nella classifica generale.

Ad aprire le marcature ci pensa Black, ma poco dopo Venezia si porta avanti 4-2. Ci pensano Fontenette e Santucci a riportare avanti la compagine bianco- blu, che si rafforza con una realizzazione di Black che fa segnare sul tabellone 10-4 per le umbertidesi. Le padrone di casa tornano a farsi sentire e a 4′ minuti dalla prima sirena si portano a -2 dalle ospiti. L’Acqua&Sapone non si lascia perdere d’animo e con il doppio centro di Gorini e due punti di Black arriva alla fine dei primi  10′ di gioco a +4 da Venezia, con il risultato di 16-12 per le umbertidesi.

Il secondo quarto si apre con una tripla di  Putnina, che centra due punti dalla lunetta del tiro libero. Con due punti di Dotto, un libero realizzato da Black e due punti di Fontenette a 5′ dall’intervallo le umbre portano il risultato a 26-19. Nella seconda metà dei secondi 10 minuti di gioco con altri quattro punti di Putnina e due di Consolini, le bianco- blu vanno a +13 dalle lagunari che tentano di rialzare la china, ma con un tiro libero del capitano e due punti Black fanno disattendere le loro attese e si va all’intervallo sul risultato di 35-28 per Umbertide.

All’inizio della ripresa Fontenette mette subito a segno tre punti. A 3′ dalla fine del terzo parziale, le veneziane riagganciano l’Acqua&Sapone appaiandosi a 44 punti, ma Putnina, Fontenette, Dotto e Consolini riportano le umbertidesi avanti facendo terminare la penultima frazione di gioco 51-44 per la Pfu.

Gli ultimi 10′ del match le padrone di casa tentano di calare l’asso nella manica, portandosi anche a -1 dalle ospiti nell’ultimo giro d’orologio, ma due punti di Dotto mettono la parola fine sull’incontro che finisce per la settima volta consecutiva nelle mani dell’Acqua&Sapone.

La miglior giocatrice del match per le umbertidesi è stata Putnina,  con 13 punti segnati a referto, 8 tiri liberi su 8 messi nella retina e 22 di valutazione da parte della Lega. Fontenette è invece la miglior realizzatrice delle umbre. Per lei sono 15 i punti totalizzati. Doppia doppia per Black: 13 punti e 13 rimbalzi, di cui 10 difensivi e 3 offensivi.

Dopo la vittoria in terra veneta, le ragazze di coach Serventi saranno impegnate sul parquet amico del Pala Morandi, domenica prossima alle 18 contro Virtus La Spezia.

Finale: 60-63 (12-16; 28-35; 44-51)

Umana Venezia: Melchiorri 2, Carangelo, Peresson ne, Zara 12, Scaramuzza, Formica, Ruzickova 15, Mc Callum 13, Nicolodi ne, Mandache 15, Penna 3. All. Liberalotto

Acqua&Sapone Umbertide: Consolini 9, Gorini 4, Puliti, Ortolani ne, Cristofani ne, Linguaglossa, Dotto 5, Putnina 13, Black 13, Fontenette 15, Villarini ne, Santucci 4. All. Serventi

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*