TUORO: AL NASTRO DI PARTENZA LA TERZA TAPPA DEL GP SMART CUP

Francesco Gori
Francesco Gori
Francesco Gori

(umbriajournal.com) TUORO –  Tutto pronto per la competizione che domani, a Tuoro sul Trasimeno, vedrà sfilare in passerella le auto biposto Smart for two , per aggiudicarsi un posto al podio e racimolare punti valevoli per la classifica  iridata.  Come da programma alle ore 8,30, presso il Volante Inn,  sarà operativa la segreteria per le formalità di rito dei piloti iscritti e successivamente, verso le ore 10, sulla piazza antistante il Comune di Tuoro, alla presenza dell’Assessore provinciale Roberto Bertini, del Sindaco Mario Bocerani e dell’Assessore del Comune di Tuoro Lorenzo Borgia e del patron del Gp  Francesco Gori,  verrà dato il via alla competizione con la classica consegna della targa ricordo alle autorità per mano della testimonial  Sonia Baldoni  che donerà le opere d’arte appositamente realizzate dal pittore Pascal Millucci e una bottiglia di spumante magnum Vini Astoria, sponsor tecnico.   A dare il via , su di un gocart sarà un bambino di Tuoro,  Mazzoni,  che a soli 5 anni, già promettente pilota,  farà da apripista fino al tratto della linea di partenza.

L’ultimo pilota  che si è registrato ieri, proprio allo scadere delle iscrizioni,  è stato Marco Renzoni, di Tuoro, che parteciperà nella categoria cc 800.
Grazie alla disponibilità dei residenti e imprenditori del posto, la piazza antistante il palazzo del Comune di Tuoro verrà debitamente trasformata come un  Paddok a cielo aperto, dove  avverranno le premiazioni e, a conclusione di tutto, si terrà anche un rinfresco e un brindisi finale.
Il direttore di gara, Fabio Bagnoli, della scuderia BRM di Empoli, per questa tappa di domani, ha inserito anche lo svolgimento del Trofeo Unicef , slalom in salita, aperto a tutte le categorie, compresi i prototipi.  Qundi, un grande appuntamento sportivo quello di domenica che raccoglierà, in quel di Tuoro, molti appassionati  dei motori e tanti spettatori curiosi. Il pronto intervento è stato affidato all’Associazione dei Carabinieri sezione di Todi con la visione del Maresciallo Giuseppe Capano e del medico Giovanni Nasini.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*